2014-2015 – INCONTRI RAVVICINATI DI ASTRONOMIA CON SORDOCIECHI

Malossi

Latina 7-11 settembre 2015

Scuola Media A. Volta, via Botticelli, 33 – Latina 

Presentazione

Due persone accompagnate da due educatrici, da Pordenone a Latina per vivere alcuni giorni di emozioni con l’astronomia grazie all’Associazione Pontina di Astronomia:

Da lunedì  7 (arrivo) a venerdi 11 settembre 2015.

Sede degli incontri: Scuola Media A. Volta, via Botticelli, 33 -Latina.
Info: Andrea Miccoli cell. 347 5775180  andmiccoli@libero.it
www.astronomiapontina.it   

Alfabeto Malossi
Alfabeto Malossi                                            

Ricordi

7-11 settembre 2015

INCONTRI RAVVICINATI DI ASTRONOMIA PER DUE PERSONE… SPECIALI!

Ezio: dalla nascita privo dell’udito e da circa dieci anni totalmente privo anche della vista. Dotato di intelligenza vivace e con una voglia di conoscenza davvero incontenibile!

Comunica con il mondo esterno tramite il metodo Malossi che indica le varie lettere dell’alfabeto in punti predeterminati del palmo della mano.

Natascia: una ragazza cieca dalla nascita. E’ curiosa ed interessata dalle cose belle della vita.

Ambedue accompagnati da due educatrici.

Da PORDENONE a LATINA, col treno, per conoscere qualche emozione tramite l’astronomia dell’ Associazione Pontina di Astronomia.

Strumenti didattici per sordo ciechi

Fig 1 – Gli strumenti didattici preparati per gli ospiti di Pordenone

Malossi
Fig 2 – Metodo Malossi: Lettere verdi: toccate – Lettere rosse: pizzicate

Il metodo Malossi permette di comunicare con una persona sordocieca che ha conosciuto il linguaggio.

In questo caso trattasi di persona che è andata a scuola quando era soltanto sordo o soltanto cieco. Il cieco parlava e parla normalmente, il sordo ha imparato ad usare la voce, e quindi si fa capire. Nessuno dei due è muto.

Questo tipo di sordociechi che ha conosciuto la maggior parte delle emozioni della loro vita attraverso l’udito o la vista, adesso che ambedue i canali sensoriali sono chiusi, hanno bisogno più di prima di alimentare la loro esistenza con informazioni e stimoli che tengano desta la curiosità e l’interesse per la vita. La strada per fare ciò è la mano.

Il metodo Malossi fu inventato da Eugenio Malossi, un avellinese sordocieco morto nel 1930.

Come si può capire, si tratta di una comunicazione molto povera e scarna, ma sufficiente ed essenziale per aprire le porte della mente alle meraviglie della conoscenza.

Fig 3 Ezio ha fatto una domanda e l’educatrice Debora gli sta rispondendo.

Fig 3 – Ezio ha fatto una domanda e l’educatrice Debora gli sta rispondendo.

Fig 4 L’educatrice Manila fa da interprete per la comprensione del mappamondo Braille.

Fig 5 – L’educatrice Manila concentrata nello scrivere… – Ezio attentissimo, vuole capire.

Fig 6 Come si vede la Polare dalle varie latitudini della terra....? Ezio vuole conoscere tutti i i particolari

Fig 6 – Come si vede la Polare dalle varie latitudini della Terra…? Ezio vuole conoscere tutti i i particolari

fig 7 Natascia e Alida Giona alle prese con l’orbita terrestre.

Fig 7 – Natascia e Alida Giona alle prese con l’orbita terrestre.

Fig 8 Andrea Alimenti accompagna Natascia nella conoscenza del Mappamondo Braille.

Fig 8 – Andrea Alimenti accompagna Natascia nella conoscenza del Mappamondo Braille.

Fig 9 - Alida Giona con qualche risposta alle tante domande di Ezio.
Fig 9 – Alida Giona con qualche risposta alle tante domande di Ezio.

Fig 10 - Visita all’aeroporto di Latina: Manila avvisa Ezio che potrà sedersi al posto del pilota.
Fig 10 – Visita all’aeroporto di Latina: Manila avvisa Ezio che potrà sedersi al posto del pilota.

Fig 10 - Visita all’aeroporto di Latina: Manila avvisa Ezio che potrà sedersi al posto del pilota.
Fig 11 – Un sogno…

Fig 12 - Una mano sulla cloche e con l’altra Ezio simula il volo acrobatico: picchiate, cabrate, virate, ecc. è proprio un bel volo!
Fig 12 – Una mano sulla cloche e con l’altra Ezio simula il volo acrobatico: picchiate, cabrate, virate, ecc. è proprio un bel volo!

Fig 13 - Nella sala equipaggiamenti.
Fig 13 – Nella sala equipaggiamenti.

Fig 14 - Ezio e Natascia... emozioni di alta quota!
Fig 14 – Ezio e Natascia… emozioni di alta quota!

Fig 15 - Un grazie al Comandante Col. Piccolomini ed a tutto il personale dell’aeroporto.
Fig 15 – Un grazie al Comandante Col. Piccolomini ed a tutto il personale dell’aeroporto.

Fig 16 - Ezio affascinato dalla volta celeste vuole capire i movimenti della Luna (che ha in mano) e del Sole.
Fig 16 – Ezio affascinato dalla volta celeste vuole capire i movimenti della Luna (che ha in mano) e del Sole.

Fig 17 - Ezio ha capito i movimenti della Luna rispetto al Sole. Per lui è una grande scoperta! Ripete tutto più volte dall’inizio alla fine con grande euforia. Gli occhi brillano di felicità.

Fig 17 – Ezio ha capito i movimenti della Luna rispetto al Sole. Per lui è una grande scoperta! Ripete tutto più volte dall’inizio alla fine con grande euforia. Gli occhi brillano di felicità.

Fig 18 - Alida fa capire a Natascia le dimensioni del Sole rispetto ai pianeti
Fig 18 Alida  fa capire a Natascia  le dimensioni del Sole  rispetto ai pianeti 

Fig 19 - Andrea Miccoli risponde ad una domanda di Ezio. I raggi del Sole e le stagioni della Terra.
Fig 19 – Andrea Miccoli risponde ad una domanda di Ezio. I raggi del Sole e le stagioni della Terra.

Fig 20 - Foto di gruppo e saluti di commiato. Si ritorna a Pordenone un po’ più felici di prima e con tante nuove conoscenze.  
Fig 20 – Foto di gruppo e saluti di commiato. Si ritorna a Pordenone un po’ più felici di prima e con tante nuove conoscenze.

Noi insieme ai nostri sponsor, siamo felicissimi di regalare a tutte queste persone non vedenti, ipovedenti e sordocieche l’emozione della conoscenza di ciò che la natura gli aveva negato.

Sponsor

Farmacia Calabresi – Latina
Logo LERT
Studio Dentistico Laureti
Dr Macale
Acustica e Ottica Mauro
Logo Agrilatina
lOGO belectric
Logo EdilPapa
Logo Cantina Ganci
Logo Prato di Coppola