Articoli

2019 – THE GREAT ‘G’ IN THE SKY

Venerdì 11 gennaio 2019 – 20:00
Osservatorio Astronomico APA-lan
c/o Pizzeria Prato di Coppola

Sei delle più belle costellazioni invernali, con le loro stelle più luminose, disegnano nel nostro cielo una grande G.
Gli esperti astrofili dell’APA-lan vi accompagneranno a spasso tra i miti di queste costellazioni e il telescopio dell’osservatorio sarà a disposizione per osservare gli oggetti astronomici presenti in questa enorme porzione di cielo.
L’evento rientra nella maratona astronomica intitolata “100 ore di astronomia” #100HoursOfAstronomy organizzata dall’ IAU Office for Astronomy Outreach in occasione del suo centesimo anniversario #IAU100 . Un’onda di astronomia invaderà l’intero pianeta Terra in questi giorni: https://www.100hoursofastronomy.org/

Per info:
Andrea Alimenti 349 65 21 625 andrea.alimenti@astronomiapontina.it

Locandina Grande G

Locandina Grande G

INDICE

GRANDE “G”

La Grande “G” è un asterismo, o meglio un percorso, che permette di spostarci nel cielo invernale alla ricerca degli oggetti più belli.

Anzi, questo percorso è il compendio degli oggetti più interessanti di tutta la volta celeste, soprattutto invernale.

La partenza è dalla inconfondibile costellazione di Orione, con la sua stella porta bandiera: Betelgeuse, una gigante rossa; si prosegue con Bellatrix, la stella posta sulla spalla destra del gigante Orione; si scende in basso verso Rigel, una stella di colore azzurro, la seconda in luminosità di Orione.

La stella successiva è la splendente Sirio, nel Cane Maggiore, si torna verso l’alto ed è la volta di Procione nel Cane Minore.

A questo punto si sale verso la costellazione dei Gemelli e s’incontra prima Polluce e poi Castore.

Si devia verso destra e si raggiunge Capella, la stella più brillante della costellazione dell’Auriga.

La Grande “G” si completa raggiungendo Aldebaran, la gigante rossa nella costellazione del Toro.

GRANDE “G”