Articoli

2018-2019 CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI – LATINA

FATTORIA PRATO DI COPPOLA

Via del Lido km. 4,200 – Latina

http://www.fattoriapratodicoppola.com/

Lezione 2: mercoledì 31 ottobre 2018 – 18:30

PROGETTO

I MERCOLEDI’ DELL’ASTRONOMIA

L’iscrizione al corso è effettuata in sede la stessa sera d’inizio.

Il corso è aperto a tutti i soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno (APA-lan) la cui iscrizione è di 35 euro/anno ridotti a soli 20 euro per gli studenti, per gli over 65 anni e per i componenti di uno stesso gruppo familiare, ed un contributo di partecipazione di 40,00 euro per tutto il corso.

Le lezioni avranno luogo a mercoledì alterni, dalle 18:30 alle 20:00. Ogni volta che il cielo lo permetterà la lezione terminerà fuori per il riconoscimento delle costellazioni più importanti e con osservazioni al telescopio.

ATTENZIONE: Il programma sottostante è indicativo e può essere variato dall’insegnante del corso a seconda delle necessità.

Calendario delle lezioni

1 – 17 ottobre 2018– 18:30-20:00

La Sfera Celeste: come si identifica la Stella Polare

2 – 31 ottobre 2018 – 18:30-20:00

La Sfera Celeste: Equatore, Eclittica e zodiaco

3 – 14 novembre 2018 – 18:30-20:00

Le Mappe Celesti. Sistemi di Coordinate. Astrolabi e Planetari.

4 – 28 novembre 2018 – 18:30-20:00

Strumentazione e Telescopi. Inquinamento Luminoso.

5 – 12 dicembre 2018 – 18:30-20:00

Le Stagioni Astronomiche.

6 – 16 gennaio 2019 – 18:30-20:00

La Nascita del Sistema Solare. I Pianeti Interni.

7 – 30 gennaio 2019 – 18:30-20:00

I Pianeti Esterni.

8 – 13 febbraio 2019 – 18:30-20:00

Il Sole e gli Oggetti Minori del Sistema Solare.

9 – 27 febbraio 2019 – 18:30-20:00

La Luna

10 -13 marzo 2019 – 18:30-20:00

I Colori del Cielo.

11 – 27 marzo 2018 – 18:30-20:00

Evoluzione Stellare.

12 – 10 aprile 2018 – 18:30-20:00

Le Costellazioni.

13 – 17 aprile 2019 – 19:00

Conferenza finale e/o serata osservativa

Docenti: Alida Giona, Andrea Alimenti, Andrea Miccoli

Info:

Alida Giona alidagiona@libero.it cell 347 33 16 947

Andrea Miccoli andmicco@libero.it cell 347 57 75 180

 

2018 – MERCATO DELLA MEMORIA – 7 OTTOBRE 2018

Piazza del Popolo

Domenica 7 ottobre 2018

MERCATO DELLA MEMORIA

Piazza del Popolo – Latina

PROGETTO

L’Associazione Pontina di Astronomia sarà presente dalla mattina fino a sera con i suoi telescopi e strumenti didattici.

Di giorno sarà possibile osservare il Sole, il pianeta Venere, nonché partecipare ad interessanti dimostrazioni didattiche realizzate tramite gli strumenti normalmente impiegati nelle scuole e nei corsi di astronomia.

Tra i vari telescopi uno sarà completamente a disposizione dei disabili motori in sedia a rotelle.

Info: Andrea Alimenti andreaalimenti@libero.it

2018-2019 – CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI – NETTUNO

Lezione 2 – venerdì 2 novembre 2018 – 17:30-19:00

CANTINA BACCO

Via Eschieto, 1
(ex Via Cisterna Km 1,00)
Nettuno (Roma)

PROGETTO

Il corso si svolge su dodici lezioni quindicinali a partire da venerdì 19 ottobre 2018, ore 17:30-19:00.
Calendario e programma delle lezioni

Lez. 1 – 19 ottobre 2018
La Terra nella Sfera Celeste.

Lez 2 – 2 novembre 2018
I Movimenti della Terra.
L’Eclittica

Lez 3 – 16 novembre 2018
Le Stagioni Astronomiche ed i moti millenari

Lez 4 – 30 novembre 2018
Strumenti ottici.
Stellarium, un planetario virtuale

Lez 5 – 14 dicembre 2018
Il Tempo

Lez 6 – 18 gennaio 2019
Il Big Bang e la vita delle stelle dei pianeti.

Lez 7 – 1 febbraio 2019
Nascita del Sistema Solare. Il Sole.

Lez 8 – 15 febbraio 2019
Le leggi che regolano il moto dei pianeti.
I pianeti interni del Sistema Solare: Mercurio, Venere.

Lez 9 – 1 marzo 2019
I pianeti giganti del Sistema Solare: Marte, Giove, Saturno e Urano

Lez 10 – 15 marzo 2019

I corpi minori del sistema solare: Pianeti Nani, Plutoidi, Comete, Asteroidi e sciami meteorici

Lez 11 – 29 marzo 2019
Galassie ed oggetti di profondo cielo

Lez 12 – 12 aprile 2019
Come si organizza una sessione osservativa.

Ogni lezione terminerà, tempo meteo permettendo, con una sessione pratica a cielo aperto, effettuata ad occhio nudo e col telescopio.

Sede:

Cantina Bacco

Via Eschieto, 1 – (ex Via Cisterna Km 1,00) – Nettuno (Roma)

Didatti: Domenico D’Amato, Paolo Federici, Antonio Francesco Piras,

Come iscriversi e costi:

Per partecipare occorre essere soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno, la cui quota associativa è di € 35,00 l’anno, ridotto a € 20,00 per studenti, over 65 anni o componenti della stessa famiglia.

ed un contributo di partecipazione di € 40,00.
L’iscrizione ed il pagamento del contributo verrà effettuata la sera di inizio delle lezioni.

Presso l’Agriturismo di Campo del Fico- via Apriliana, 4 – Aprilia, verrà svolto un ciclo di conferenze mensili a partire da giovedì 24 gennaio 2019 – 19:00 che approfondirà alcuni argomenti:

2019 – Conferenze di Primavera: Le Lune del Sistema Solare

Coloro che fossero interessati sono pregati di comunicare la loro disponibilità, via e-mail o messaggio di WhatsApp, a

Domenico D’Amato
cell: 339-8437009
e-mail: domdamato49@gmail.com

2018-2019 – CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI – APRILIA

Lezione 2 – giovedì 8 novembre 2018 – 19:00

Agriturismo Campo del Fico

www.agriturismocampodelfico.com

Via Apriliana, 4 – Aprilia (Lt)

PROGETTO
Una conferenza precorso dal titolo:

Introduzione alla Radioastronomia

giovedì 11 ottobre 2018 – 19:00

relatore Domenico D’Amato

Il corso si svolge su dodici lezioni quindicinali a partire da giovedì 18 ottobre 2018, ore 19:00-20:30.
Calendario e programma delle lezioni

Lez. 1 – 18 ottobre 2018
La Terra nella Sfera Celeste.

Lez 2 – 8 novembre 2018
I Movimenti della Terra.
L’Eclittica

Lez 3 – 15 novembre 2018
Le Stagioni Astronomiche ed i moti millenari

Lez 4 – 29 novembre 2018
Strumenti ottici.
Stellarium, un planetario virtuale

Lez 5 – 13 dicembre 2018
Il Tempo

Lez 6 – 17 gennaio 2019
Il Big Bang e la vita delle stelle dei pianeti.

Lez 7 – 31 gennaio 2019
Nascita del Sistema Solare. Il Sole.

Lez 8 – 14 febbraio 2019
Le leggi che regolano il moto dei pianeti.
I pianeti interni del Sistema Solare: Mercurio, Venere.

Lez 9 – 28 febbraio 2019
I pianeti giganti del Sistema Solare: Marte, Giove, Saturno e Urano

Lez 10 – 14 marzo 2019

I corpi minori del sistema solare: Pianeti Nani, Plutoidi, Comete, Asteroidi e sciami meteorici

Lez 11 – 28 marzo 2019
Galassie ed oggetti di profondo cielo

Lez 12 – 11 aprile 2019
Come si organizza una sessione osservativa.

Giovedì 18 aprile 2019 – 19:00 – Conferenza conclusiva del corso

Ogni lezione terminerà, tempo meteo permettendo, con una sessione pratica a cielo aperto, effettuata ad occhio nudo e col telescopio.

Sede:

Agriturismo Campo del Fico

www.agriturismocampodelfico.com

Via Apriliana, 4 – Aprilia (Lt)

Didatti: Domenico D’Amato, Paolo Federici, Antonio Francesco Piras,

Come iscriversi e costi:

Per partecipare occorre essere soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno, la cui quota associativa è di € 35,00 l’anno, ridotto a € 20,00 per studenti, over 65 anni o componenti della stessa famiglia, ed un contributo di partecipazione di € 40,00.

L’iscrizione ed il pagamento del contributo verrà effettuata la sera di inizio delle lezioni.

Un ciclo di conferenze mensili a partire da giovedì 24 gennaio 2019 – 19:00 approfondirà alcuni argomenti:

2019 – Conferenze di Primavera: Le Lune del Sistema Solare

Coloro che fossero interessati sono pregati di comunicare la loro disponibilità, via e-mail o messaggio di WhatsApp, a

Domenico D’Amato
cell: 339-8437009
e-mail: domdamato49@gmail.com

2017-2018 – SCUOLA MEDIA A. VOLTA

DELL’I.C. A. VOLTA Latina

CORSO DI ASTRONOMIA

Anno scolastico 2017-2018

PROGETTO

Il corso consiste in 5 lezioni, di cui:

– tre lezioni teoriche in aula;
– una lezione pratica dedicata al Sole (Giornata del Sole);
– una serata osservativa finale con telescopi.

Il programma di massima comprende:

– l’Universo: origine degli elementi, stelle, costellazioni, Zodiaco.
– La Terra: i molti “perché…?” delle stagioni astronomiche della Terra osservate sul Rotogeo.
– La Luna: la nascita, le maree, le eclissi, le fasi, il moto sincrono osservato sul Lunaorbiter.

Per l’APA-lan: Andrea Miccoli andmicco@libero.it cell. 347-5775180

Osservazione diurna con telescopi: in data da definire

Gli studenti potranno osservare (in sicurezza) il Sole con la guida di validi astrofili dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno.

I genitori sono invitati a partecipare.

Serata osservativa di fine corso

Lezione di orientamento con le stelle: in data da definire

Lezione di orientamento tramite la Stella Polare ed il riconoscimento delle costellazioni più importanti che saranno illustrate dagli insegnanti APA-Lan.

Gli studenti potranno osservare, con i telescopi guidati dagli operatori APA-Lan, i corpi più importanti presenti nel cielo di quel periodo.

Al termine saranno distribuiti gli attestati di partecipazione.

In caso di maltempo la manifestazione sarà riprogrammata.

Ricordi della Giornata del Sole

Foto di gruppo

Foto di gruppo

2018-2019 – CORSI DI ASTRONOMIA PER I SOCI – ANTEPRIMA

I prossimi corsi di astronomia per i soci inizieranno con il seguente calendario.

Latina: Fattoria Prato di Coppola – Mercoledì 17 ottobre 2018 – 18:30 – Lezione 1

Aprilia: Agr. Campo del Fico – Giovedì 11 ottobre 2018 – 19:00 – Conferenza pre-corso
– Giovedì 18 ottobre 2018 – 19:00 – Lezione 1

Nettuno: Cantina Bacco – Venerdì 19 ottobre 2018 – 17:30 – Lezione 1

Il corso è aperto a tutti i soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno (APA-lan) la cui iscrizione è di 35 euro/anno ridotti a soli 20 euro per gli studenti, per gli over 65 anni
e per i componenti di uno stesso gruppo familiare.
L’iscrizione si può fare anche la sera stessa di inizio delle lezioni.

E’ previsto un contributo di partecipazione al corso.

E’ gradita la pre-iscrizione

Info corso Latina: Alida Giona 347 33 16 947 alidagiona@gmail.com

Info corsi Aprilia-Nettuno: Domenico D’Amato 339-8437009 domdamato49@gmail.com

2017-2018 – SCUOLA PER L’INFANZIA “L’ARCOBALENO” – Aprilia

IC Gramsci

CORSO DI ASTRONOMIA
Anno scolastico 2017-2018

PROGETTO

Il corso consiste in 3 lezioni, di cui:

– due lezioni teoriche in aula;
– una serata osservativa finale con telescopi.

Il programma di massima comprende:

1^ La Terra. Il giorno e la notte, con il rotogeo.
I pianeti del sistema solare: denominazione, grandezze relative (pannello dei Pianeti) e distanze (corda delle distanze).

2^ Due parole sulla Luna e le sue fasi.
Le costellazioni e alcuni racconti di mitologia.

3^ Serata di osservazione per imparare a riconoscere la stella polare.

Per l’APA-lan: Alida Giona 347-3316947  alidagiona@gmail.com

Calendario del corso:

Prima lezione: 17 aprile 2018

Serata osservativa di fine corso

Lezione di orientamento con le stelle: in data da definire

Ricordi delle lezioni

2017-2018 – SCUOLA MEDIA I C CHIOMINTO

Giulianello – Cori (Lt)

CORSO DI ASTRONOMIA

Anno scolastico 2017-2018

PROGETTO

Il corso consiste in 5 lezioni, di cui:

– tre lezioni teoriche in aula;
– una lezione pratica dedicata al Sole (Giornata del Sole);
– una serata osservativa finale con telescopi.

Il programma di massima comprende:

– l’Universo: origine degli elementi, stelle, costellazioni, Zodiaco.
– La Terra: i molti “perché…?” delle stagioni astronomiche della Terra osservate sul Rotogeo.
– La Luna: la nascita, le maree, le eclissi, le fasi, il moto sincrono osservato sul Lunaorbiter.

Preside :
Referenti :

Per l’APA-lan: Andrea Miccoli

Calendario del corso:

1 ^ lezione

Giornata del Sole

Osservazione diurna con telescopi:

Gli studenti potranno osservare (in sicurezza) il Sole con la guida di validi astrofili dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno.

I genitori sono invitati a partecipare.

Serata osservativa di fine corso

Lezione di orientamento con le stelle:

Lezione di orientamento tramite la Stella Polare ed il riconoscimento delle costellazioni più importanti che saranno illustrate dagli insegnanti APA-Lan.

Gli studenti potranno osservare, con i telescopi guidati dagli operatori APA-Lan, i corpi più importanti presenti nel cielo di quel periodo.

Al termine saranno distribuiti gli attestati di partecipazione.

In caso di maltempo la manifestazione sarà riprogrammata.

Ricordi della giornata del Sole

Foto di gruppo

Foto di gruppo

2017-2018 – CORSO DI ASTRONOMIA PER ANZIANI – Latina

CENTRO SOCIO-CULTURALE PER ANZIANI

“Vittorio Veneto” di Latina

Accademia Permanente degli Studi e delle Arti di Latina e Provincia”

CORSO DI ASTRONOMIA PER ANZIANI

Lezione 6 – venerdì 30 marzo 2018 – 18:00

PROGRAMMA

Il corso si svolge su sei lezioni.

Lez 1 – 12 Gennaio 2018 -18:00

Lez 2 – 26 gennaio 2018 – 18:00

Lez 3 – 16 Febbraio 2018 – 18:00

Lez 4 – 2 marzo 2018 – 18:00

Lez 5 – 16 marzo 2018 – 18:00

Lez 6 – 30 marzo 2018 – 18:00

In caso di serate con il cielo particolarmente limpido e sereno, la lezione in aula sarà più breve per consentire l’osservazione del cielo stellato con il telescopio.
Didatti: Andrea Alimenti e Luigi Craus

Info: Andrea Alimenti cell: 349-6521625 andreaalimenti@libero.it

2014-2015 – CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI – LATINA

I MERCOLEDI’ DELL’ASTRONOMIA

FATTORIA PRATO DI COPPOLA

Via del Lido km. 4,200 – Latina

http://www.fattoriapratodicoppola.com/ 

Serata finale dedicata ai corsisti –  venerdì 22 maggio 2015 – 21:00

Serata annullata per maltempo

Programma

I MERCOLEDI’ DELL’ASTRONOMIA

L’iscrizione al corso è effettuata in sede la stessa sera d’inizio.

Il corso è aperto a tutti i soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno (APA-lan) la cui iscrizione è di 35 euro/anno ridotti a soli 20 euro per gli studenti, per gli over 65 anni e per i componenti di uno stesso gruppo familiare.

Programma e calendario delle lezioni

1- 8 ottobre 2014 -18:30       
Il cielo: scopriamolo insieme.

2 – 22 ottobre
I movimenti nella sfera celeste

3 – 5 novembre
Lo Zodiaco e l’Eclittica.

4 – 19 novembre
Siamo davvero figli delle stelle?

5 – 3 dicembre
Le coordinate celesti ed il notturnale.

6 – 17 dicembre
Distribuzione e spiegazione dell’astrolabio.

7 – 14 gennaio 2015
Impariamo a conoscere i pianeti.

8 – 28 gennaio
I corpi minori del Sistema Solare ed i punti lagrangiani.

9 – 11 febbraio
Un “grazie” a Tolomeo, Keplero, Newton ed Einstein.

10 – 25 febbraio
La Terra, il Sole ed i tanti “perché” delle stagioni.

11 – 11 marzo
Il calendario da Numa Pompilio ad oggi.

12 – 25 marzo
La precessione, lo Zodiaco e le stelle polari.

13 – 8 aprile
I fusi orari e la costruzione di una semplice meridiana.

14 – 22 aprile
La Luna I°: conosciamola da vicino.

15 – 29 aprile
La Luna II°: i complicati movimenti della Luna.

16 – 22 maggio
Serata all’aperto dedicata ai corsisti.

Docenti: Andrea Miccoli, Alida Giona, Domenico D’Amato, Andrea Alimenti

Info:   Andrea Miccoli  andmicco@libero.it        cell 347 57 75 180 

Domenico D’Amato  domdamato49@gmail.com    cell 339 84 37 009

Alida Giona    alidagiona@libero.it      cell 347 33 16 947

2015-2016 – CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI – Latina

I MERCOLEDI’ DELL’ASTRONOMIA

FATTORIA PRATO DI COPPOLA

Via del Lido km. 4,200 – Latina

http://www.fattoriapratodicoppola.com/

CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI – LATINA

CORSO TERMINATO: prossimo inizio 26 ottobre 2016

PROGETTO

I MERCOLEDI’ DELL’ASTRONOMIA

L’iscrizione al corso è effettuata in sede la stessa sera d’inizio.

Il corso è aperto a tutti i soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno (APA-lan) la cui iscrizione è di 35 euro/anno ridotti a soli 20 euro per gli studenti, per gli over 65 anni e per i componenti di uno stesso gruppo familiare.

Le lezioni avranno luogo a mercoledì alterni, dalle 18:30 alle 20:00. Ogni volta che il cielo lo permetterà la lezione terminerà  fuori per il riconoscimento delle costellazioni più importanti e con osservazioni al telescopio.

Programma e calendario delle lezioni

1 – 28 ottobre 2015 – 18:30-20:00
La sfera celeste: come si identifica. La stella Polare.

2 – 11 novembre 2015  – 18:30-20:00
La volta celeste – Equatore, eclittica e zodiaco.

3 – 25 novembre 2015 – 18:30-20:00
Strumentazione e telescopi. Inquinamento luminoso.

4 – 09 dicembre 2015 – 18:30-20:00
Le mappe celesti. Sistemi di coordinate. Astrolabi e planetari.

5 – 13 gennaio 2016 – 18:30-20:00
Evoluzione stellare.

6 – 27 gennaio 2016 – 18:30-20:00
Le costellazioni.

7 – 10 febbraio 2016 – 18:30-20:00
La nascita del sistema solare. I pianeti interni.

8 – 24 febbraio 2016  – 18:30-20:00
I pianeti esterni.

9 – 09 marzo 2016  – 18:30-20:00
Il sole e gli oggetti minori del sistema solare.

10 -23 marzo 2016 – 18:30-20:00
Le stagioni astronomiche.

11 – 06 aprile 2016  – 18:30-20:00
I movimenti millenari della terra.

12 -20 aprile 2016 – 18:30-20:00
La Luna.

13- 04 maggio 2016  – 20:30
Serata Osservativa di Fine Corso.

Docenti: Andrea Miccoli, Alida Giona, Domenico D’Amato, Andrea Alimenti

Info:   Andrea Miccoli  andmicco@libero.it        cell 347 57 75 180

Domenico D’Amato  domdamato49@gmail.com    cell 339 84 37 009

Alida Giona    alidagiona@libero.it      cell 347 33 16 947

2013-2014 – CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI – Latina

FATTORIA PRATO DI COPPOLA

Via del Lido km. 4,200 – Latina

http://www.fattoriapratodicoppola.com/ 

CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI 

Inizio prossimo corso –  mercoledì 8 ottobre 2014 – 18:30 

PROGRAMMA

I MERCOLEDI’ DELL’ASTRONOMIA

Lezione 1 – mercoledì 9 ottobre 2013 – 18:30

PARTE I^: Quel puntino nel Cielo

Lez 1 – Mercoledì 9 ottobre 2013 – 18:30

La Terra nello spazio

Lez 2 – Mercoledì 23 ottobre 2013 – 18:30

La sfera celeste.

Lez 3 – Mercoledì 6 novembre 2013 – 18:30

L’eclittica e lo Zodiaco.

Lez 4 – Mercoledì 20 novembre 2013 – 18:30

Le coordinate locali ed equatoriali.
Aggiornamenti sulla cometa ISON.

Lez 5 – Mercoledì 4 dicembre 2013 – 18:30

Quel punto brillante nel cielo. Venere.

Lez 6 – Mercoledì 18 dicembre 2013 – 18:30

Astrolabio: distribuzione, spiegazione ed impiego

PARTE II^: Intorno al Sole

Lez 7 – Mercoledì 15 gennaio 2014 – 18:30

La nascita del Sole e del Sistema Solare

Lez 8 – Mercoledì 29 gennaio 2014 – 18:30

Le leggi di Keplero e Newton. I pianeti interni.

Lez 9 – Mercoledì 12 febbraio 2014 – 18:30

I  pianeti esterni ed il moto retrogrado.

Lez 10 – Mercoledì 26 febbraio 2014 – 18:30

Le stagioni astronomiche della Terra analizzate con i due strumenti.

Lez 11 – Mercoledì 12 marzo 2014 – 18:30

Il calendario e la Precessione Equinoziale.

Lez 12 – Mercoledì 26 marzo 2014 – 18:30

Le distanze in astronomia.

Lez 13 – Mercoledì 9 aprile 2014 – 20.30

Tempo Siderale, Universale, Locale, Solare, ecc.

Lez 14 – Mercoledì 23 aprile 2014 – 20:30

Luna 1a parte: le origini, le due maree, le fasi lunari.

Particolarità dell’orbita lunare. The Blue Moon.

Lez 15 – Mercoledì 7 maggio 2014 – 20:30

Luna 2a parte: Mese Lunare, Sidereo, Draconico.

Eclissi di Luna, di Sole, ibride. La Linea dei Nodi.

Il moto sincrono della Luna osservati con il Luna Orbiter. 

L’iscrizione al corso è effettuata in sede la stessa sera d’inizio.

Il corso è erto a tutti i soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno (APA-lan) la cui iscrizione è di 30 euro/anno ridotti a soli 15 euro per gli studenti, per gli over 65 anni e per i componenti di uno stesso gruppo familiare.

Docenti: Andrea Miccoli, Alida Giona, Domenico D’Amato, Andrea Alimenti

Info:   Andrea Miccoli  andmicco@libero.it        cell 347 57 75 180 

Domenico D’Amato  domdamato49@gmail.com    cell 339 84 37 009

Alida Giona    alidagiona@libero.it      cell 347 33 16 947

2012-2013 – CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI – Latina

Lezione 15 –  8 maggio 2013 – 20:30 

I MERCOLEDI’ DELL’ASTRONOMIA

FATTORIA PRATO DI COPPOLA

Via del Lido km. 4,200 – Latina

http://www.fattoriapratodicoppola.com/ 

Programma

I MERCOLEDI’ DELL’ASTRONOMIA

Lezione 1 – mercoledì 10 ottobre 2012 – 18:30

PARTE I^: Capire il Cielo

Lez 1 – Mercoledì 10 ottobre 2012 – 18:30

Semplici principi di funzionamento di un telescopio amatoriale.
Spiegazioni ed appunti per iniziare ad usare il telescopio. 

Lez 2 – Mercoledì 24 ottobre 2012 – 18:30

Che cos’è la Sfera Celeste. Come si identifica, Come ruota.
I tanti “perché” della Stella Polare

Lez 3 – Mercoledì 7 novembre 2012 – 18:30

L’Equatore Celeste e la rotazione della Sfera Celeste sui punti cardinali del nostro orizzonte.
Posizioni simmetriche dei punti di levata e di tramonto degli astri.
La rotazione della volta celeste osservata alle varie latitudini.
Impariamo a conoscere l’ora della notte guardando le stelle.
Il NOTTURNALE: distribuzione e spiegazione del modellino.

Lez 4 – Mercoledì 21 novembre 2012 – 18:30

L’Eclittica. Che cosa è, dov’è, perché è così importante. Come si identifica sulle carte  ed in cielo.

Lez 5 – Mercoledì 5 dicembre 2012 – 18:30

Come si legge una mappa celeste. Le Coordinate Equatoriali.

Il Planisfero Celeste: distribuzione e spiegazione del Planisfero.

Lez 6 – Mercoledì 19 dicembre 2012 – 18:30

Le coordinate altazimutali o locali.

Conoscere il cielo con l’ASTROLABIO: Distribuzione e spiegazione dello strumento.

PARTE II^: Divertiamoci con il Cielo

Lez 7 – Mercoledì 9 gennaio 2013 – 18:30

I pianeti del Sistema Solare: dove, come, quando osservarli.

Prevedere le posizioni dei più importanti. Tutto su Giove, l’unica presenza nelle notti invernali-

Distribuzione e spiegazione del GIROPIANETI. 

Lez 8 – Mercoledì 23 gennaio 2013 – 18:30

Comete e meteore

Lez 9 – Mercoledì 6 febbraio 2013 – 18:30

Le stagioni, perché e come avvengono sulla Terra, spiegate con il Rotogeo e con l’Eliogiro.

Lez 10 – Mercoledì 20 febbraio 2013 – 18:30

I colori del cielo: i fusi orari e la linea del cambio di data. Tempo Universale, Tempo Siderale, Tempo Solare, ecc.

Lez 11 – Mercoledì 6 marzo 2013 – 18:30

La Precessione Equinoziale: come e perchè cambiano le Costellazioni dello Zodiaco rispetto al calendario.

Distribuzione e spiegazione del modellino PRECESSIONARIO.

Lez 12 – Mercoledì 20 marzo 2013 – 18:30

La lunga e travagliata avventura del nostro calendario

Lez 13 – Mercoledì 3 aprile 2013 – 20:30

La Luna, prima parte: le origini, le due maree, le eclissi di Sole e di Luna. La Luna Rossa e la Blue Moon.

Lez 14 – Mercoledì 17 aprile 2013 – 20:30La Luna seconda parte: Mese Lunare, Sidereo, Draconico.La Linea dei Nodi. Il Ciclo di Saros. Le fasi lunari ed il moto sincrono della Luna osservati con il Luna Orbiter. 

Lez 15 – Mercoledì 8 maggio 2013 – 21:00Lezione pratica – all’aperto – sull’uso dell’Asdtrolabio. Istruzioni in merito saranno date nella lezione precedente. 
L’iscrizione al corso è effettuata in sede la stessa sera d’inizio.

Il corso è aperto a tutti i soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno (APA-lan) la cui iscrizione è di 30 euro/anno ridotti a soli 15 euro per gli studenti, per gli over 65 anni e per i componenti di uno stesso gruppo familiare.

Docenti: Andrea Miccoli, Alida Giona, Domenico D’Amato, Andrea Alimenti

Info:   Andrea Miccoli  andmicco@libero.it        cell 347 57 75 180 

Domenico D’Amato  domdamato49@gmail.com    cell 339 84 37 009

Alida Giona    alidagiona@libero.it      cell 347 33 16 947

La Locandina

Locandina del corso

Ricordi

 

2011-2012 – CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI – Latina

Inizio nuovo corso: 10 ottobre 2012 – 18:30 

I MERCOLEDI’ DELL’ASTRONOMIA

FATTORIA PRATO DI COPPOLA

Via del Lido km. 4,200 – Latina

http://www.fattoriapratodicoppola.com/ 

Coordinate N 41° 25′ 35” E 012° 53′ 04”

Programma

Prima Parte

Lezione 1 – mercoledì 5 ottobre 2011 – 18:30:
Lezione preparatoria per l’eccezionale notte dell’8 ottobre: le stelle cadenti
“Draconidi”  di cui sono previsti da 100 a 500 avvistamenti nelle ore di punta. 
 
Lezione 2 –      ”         19 ottobre 2011 – 18:30:  
La sfera celeste: che cosa è; come si “vede”. 
Elementi, dimensioni e movimenti  apparenti della volta celeste.
Considerazioni sulle distanze stellari.
 
Lezione 3 –      ”          2 novembre 2011 – 18:30:
Le costellazioni: cosa sono, origine dei nomi, l’estensione, costellazioni antiche e  moderne, estive, invernali, zodiacali.
Spiegazione e distribuzione del Girosole. 
 
Lezione 4 –      ”        16 novembre 2011 – 18:30:
La visione completa della sfera celeste: l’asse celeste, la Stella Polare, l’Equatore  Celeste. La Terra e l’Eclittica: rappresentazioni.
 
Lezione 5 –       ”        30 novembre 2011 – 18:30:
La vita delle stelle, dal Big-Bang alla nascita degli elementi.
Ammassi aperti e ammassi globulari.
 
Lezione 6 –       ”      14 dicembre 2011 – 18:30:  
La sfera celeste e le coordinate equatoriali. 
Il nostro orizzonte e le coordinate locali. 
Distribuzione e spiegazione dell’astrolabio. 
 
Seconda Parte 
Lezione 7 – Mercoledì 11 gennaio 2012 – 18:30:  
Da una nebulosa nasce il Sole, i pianeti e la vita!
Le leggi di Keplero e le orbite dei pianeti. Lezione 8 –      ”           25 gennaio 2012 – 18:30:  
I Pianeti Interni del Sistema Solare: L’introvabile Vulcano, il difficile Mercurio e la splendida Venere.
Lezione 9 –      ”            8 febbraio 2012 – 18:30:
Venere: orbita, periodi di osservabilità, prevedibilità delle posizioni geocentriche.
Marte.
Il Moto retrogrado dei pianeti. Lezione10 –     ”         22 febbraio 2012 – 18:30:
Fascia degli asteroidi. 
Punti Lagrangiani.
Giove, Saturno e i relativi satelliti più importanti. 
 
Lezione11 –     ”            7 marzo 2012 – 18:30:  
Le stagioni astronomiche della Terra osservate con il Rotogeo. 
Posizioni della Terra rispetto al Sole. Come varia la posizione del Sole rispetto alle linee dei Tropici e dei Circoli Polari.
Lezione12 –     ”         21 marzo 2012 – 18:30:  
Analisi ragionata della posizione del Sole e della durata del dì in ogni stagione dell’anno e ad ogni latitudine (dal polo nord fino all’equatore).
 
Lezione13 –     ”           4 aprile 2012 – 20:30:  
La Precessione Equinoziale.
Cause e conseguenze: lo scostamento delle costellazioni dello Zodiaco rispetto ai mesi dell’anno, l’avvicendamento delle stelle Polari ed altro.
Lezione14 –     ”        18 aprile 2012 – 20:30:    
LA LUNA – PARTE PRIMA: Origini. Maree. Eclissi di Sole: totali, anulari, parziali e ibride.
Eclissi di Luna: totali, parziali e penombrali. Luna Rossa. Lezione15 –     ”          9 maggio 2012 – 20:30:  
LA LUNA – PARTE SECONDA: Mese Sidereo, Mese Lunare,
Mese Draconico, Mese Anomalistico.
Ciclo di Saros. 
Perché la Luna NON guarda verso il Sole? 
Fasi della Luna e Moto Sincrono osservati con il “Luna Orbiter”.
Cerimonia di chiusura e consegna attestati di frequenza.

L’iscrizione al corso è effettuata in sede la stessa sera d’inizio.

Il corso è aperto a tutti i soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno (APA-lan) la cui iscrizione è di 30 euro/anno ridotti a soli 15 euro per gli studenti, per gli over 65 anni e per i componenti di uno stesso gruppo familiare.

Docenti: Andrea Miccoli, Alida Giona, Domenico D’Amato, Andrea Alimenti

Info:   Andrea Miccoli  andmicco@libero.it        cell 347 57 75 180 

Domenico D’Amato    cell 339 84 37 009

Alida Giona    cell 347 33 16 947 

Locandina del corso

La Locandina

Ricordi

2015-2016 – CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI – APRILIA

Lezione 12 –  giovedì  26 maggio 2016 – 18:30

Agriturismo Campo del Fico

www.agriturismocampodelfico.com

Via Apriliana, 4 – Aprilia (Lt) 

Programma

Dodici lezioni quindicinali a partire da giovedì 19 novembre 2015, ore 18:30-20:00.
Calendario e programma delle lezioni

Lez. 1 – 19 novembre 2015
La Terra nella Sfera Celeste.

Lez 2 – 3 dicembre 2015
I Movimenti della Terra.

Lez 3 – 17 dicembre 15
Le Coordinate Celesti.
Stellarium, un planetario virtuale

Lez 4 – 21 gennaio 2016
Strumenti: Il telescopio: le montature, le ottiche e gli oculari

Lez 5 – 4 febbraio 2016
Big Bang e vita delle Stelle

Lez 6 – 18 febbraio 2016
Il Sistema Solare e le leggi che regolano il moto dei pianeti.

Lez 7 – 3 marzo 2016
Il Sole, la nostra Stella.

Lez 8 – 17 marzo 2016
I pianeti del Sistema Solare: Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno

Lez 9 – 7 aprile 2016
I corpi minori del sistema solare: Pianeti Nani, Plutoidi, Comete, Asteroidi e sciami meteorici.

Lez 10 – 21 aprile 2016
La Luna: Origini. Movimenti, maree ed eclissi.

Lez 11 – 5 maggio 2016
Come si organizza una sessione osservativa.

Lez 12 – 19 maggio 2016
Approfondimenti

Giovedì 26 maggio 2016 – 19:00 – Conferenza conclusiva del corso

Ogni lezione terminerà, tempo meteo permettendo, con una sessione pratica a cielo aperto, effettuata ad occhio nudo e col telescopio.

Sede:

Agriturismo Campo del Fico

www.agriturismocampodelfico.com

Via Apriliana, 4 – Aprilia (Lt)

Didatti: Antonio Francesco Piras, Domenico D’Amato, Paolo Federici

Come iscriversi e costi:

Per partecipare occorre essere soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno, la cui quota associativa è di € 35,00 l’anno, ridotto a € 20,00 per studenti, over 65 anni o componenti della stessa famiglia.

Un ciclo di conferenze mensili approfondirà alcuni argomenti:

2016 – Conferenze di Primavera: Gli Strumenti del Passato

Ingresso libero

Info: Domenico D’Amato
cell: 339-8437009

e-mail: domdamato49@gmail.com 

Locandina

Locandina del corso

 

Ricordi 

2015-2016 – CORSO DI ASTRONOMIA UNICIVICA – Nettuno

IL CIELO PER AMICO

Sabato 11 giugno 2016 – 18:30

UNIVERSITA’ CIVICA “A. SACCHI” di Nettuno 
Via San Giacomo – Nettuno (Roma)

http://nuke.unicivica.org/ 

CONSEGNA ATTESTATI

Forte Sangallo – Nettuno 

Programma

Dodici lezioni quindicinali a partire da Mercoledì 18 novembre 2015
Calendario e programma delle lezioni

Lez. 1 – 18 novembre 2015- 17:30
La Terra nella Sfera Celeste.

Lez 2 – 2 dicembre 2015
I Movimenti della Terra.

Lez 3 – 16 dicembre 15
Le Coordinate Celesti.
Stellarium, un planetario virtuale

Lez 4 – 20 gennaio 2016
Strumenti: Il telescopio: le montature, le ottiche e gli oculari

Lez 5 – 3 febbraio 2016
Big Bang e vita delle Stelle

Lez 6 – 17 febbraio 2016
Il Sistema Solare e le leggi che regolano il moto dei pianeti.

Lez 7 – 2 marzo 2016
Il Sole, la nostra Stella.

Lez 8 – 16 marzo 2016
I pianeti del Sistema Solare: Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno

Lez 9 – 6 aprile 2016 – 18:30
I corpi minori del sistema solare: Pianeti Nani, Plutoidi, Comete, Asteroidi e sciami meteorici.

Lez 10 – 20 aprile 2016 – 18:30
La Luna: Origini. Movimenti, maree ed eclissi.

Lez 11 – 4 maggio 2016 – 18:30
Come si organizza una sessione osservativa.

Lez 12 – 18 maggio 2016 – 18:30
Approfondimenti

Consegna attestati:  

Ogni lezione terminerà, tempo meteo permettendo, con una sessione pratica a cielo aperto, effettuata ad occhio nudo e col telescopio.

Sede: Via San Giacomo – Nettuno.
Didatti: Antonio Francesco Piras, Domenico D’Amato, Paolo Federici.
Info per le iscrizioni:

Segreteria Università Civica di Nettuno “A. Sacchi”

tel.: 06-9806810 
lun-mar-gio-ven 16.00/19.00 – mer e sab 9.30/12.30               

http://nuke.unicivica.org/ 

APA-lan:              

Domenico D’Amato
cell: 339-8437009

e-mail: domdamato49@gmail.com

2014-2015 – CORSO ASTRONOMIA UNICIVICA – Nettuno

IL CIELO PER AMICO

Consegna attestati –  domenica 31 maggio 2015 – 18:30

UNIVERSITA’ CIVICA “A. SACCHI” di Nettuno 

Via San Giacomo – Nettuno (Roma)

http://nuke.unicivica.org/ 

Forte Sangallo – Nettuno

Programma

Dodici lezioni quindicinali a partire da Mercoledì 12 novembre 2014, ore 17:30-19:30.

Calendario delle lezioni

1) – Mercoledì 12 novembre 2014 – ore 17:30-19:30. 
2) – Mercoledi 26 novembre
3) – Mercoledi 10 dicembre
4) – Mercoledì 21 gennaio 2015
5) – Mercoledì 4 febbraio
6) – Mercoledi 18 febbraio
7) – Mercoledi 4 marzo
8) – Mercoledì 18 marzo
9) – Mercoledì 1 aprile – ore 18:30-20:30 Rimandata 8 aprile 2015
10) – Mercoledì 15 aprile
11) – Mercoledi 29 aprile
12) – Mercoledi 13 maggio

Consegna attestati: domenica 31 maggio 2015 -18:30 Forte Sangallo Nettuno (Rm)

Argomenti delle lezioni

1) – La Terra nella Sfera Celeste. La Stella Polare.

2) – I Movimenti della Terra: Rotazione e Rivoluzione. L’Eclittica e lo Zodiaco. Precessione degli Equinozi.

3) – Le Coordinate Celesti. Stellarium, un planetario virtuale.

4) – Strumenti: Il telescopio: le montature, le ottiche e gli oculari.

5) – Big Bang e vita delle Stelle.

6) – Il Sistema Solare e le leggi che regolano il moto dei pianeti.

7) – Il Sole, la nostra Stella.

8) – I pianeti del Sistema Solare: Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno.

9) – I corpi minori del sistema solare: Pianeti Nani, Plutoidi, Comete, Asteroidi e sciami meteorici. 

10) – La Luna: Origini. Movimenti, maree ed eclissi.

11) – Approfondimenti: Ripasso

12) – Approfondimenti: Come ci si organizza per osservare il Cielo.

Ogni lezione terminerà, tempo meteo permettendo, con una sessione pratica a cielo aperto, effettuata ad occhio nudo e col telescopio.

Sede: Via San Giacomo – Nettuno.

Didatti: Antonio Francesco Piras, Domenico D’Amato, Paolo Federici.

Info per le iscrizioni:

Segreteria Università Civica di Nettuno “A. Sacchi”
tel.: 06-9806810 
lun-mar-gio-ven 16.00/19.00 – mer e sab 9.30/12.30               

http://nuke.unicivica.org/ 

APA-lan:              

Domenico D’Amato
cell: 339-8437009

e-mail: domdamato49@gmail.com

2013-2014 – CORSO DI ASTRONOMIA – Cisterna di Latina

Inizio prossimo corso –  giovedì 9 ottobre 2014 – 19:00

Agriturismo Agreste Green Line

http://www.turismogreenline.it/

Via Bufolareccia, 31 – Cisterna di Latina (Lt)

Coord: 41° 34′ 48″ N/12° 52′ 04″ E

PROGETTO

L’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno organizza un corso di astronomia di base a Cisterna di Latina presso l’Agriturismo Agreste Green Line Via Bufolareccia, 31 Cisterna di Latina (Lt).

Dodici lezioni quindicinali a partire da giovedì 24 ottobre 2013, ore 19:00.

Ogni lezione terminerà, tempo meteo permettendo, con una sessione pratica a cielo aperto, effettuata ad occhio nudo e col telescopio.   

Il corso è aperto a tutti i soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno (APA-lan) la cui iscrizione è di 30 euro/anno ridotti a soli 15 euro per gli studenti, per gli over 65 anni e per i componenti di uno stesso gruppo familiare.

Per informazioni: Alida Giona 347-3316947 alidagiona@libero.it

PROGRAMMA

1 – 24 ottobre 2013 –   La sfera celeste: come si identifica.  La stella Polare.

2 – 7 novembre –          La volta celeste- Equatore, eclittica e zodiaco.  Sistemi di coordinate.

3 – 21 novembre –        Le costellazioni. Nascita e mitologia. Le mappe celesti.

4 – 5 dicembre –           Due puntini nel nostro cielo : il pianeta Venere e la cometa ISON.

5 – 19 dicembre –         Astrolabi e planetari.

6 – 16 gennaio –           Dal Big Bang alle stelle.

7 – 30 gennaio –           La nascita del sistema solare. I pianeti interni.

8 – 13 febbraio –           I pianeti esterni.

9 – 27 febbraio –           Il sole e gli oggetti minori del sistema solare.

10 – 13 20 marzo –        Le stagioni astronomiche.

11 – 27 marzo –             Precessione e calendario.

12 – 10 aprile –              La luna, maree, fasi ed eclissi.

La Locandina

Locandina del corso

 

Ricordi 

 

2013-2014 – CORSO DI ASTRONOMIA – Agr. Campo del Fico – Aprilia

Inizio prossimo corso  giovedì 13 novembre 2014 – 18:30

Agriturismo Campo del Fico

www.agriturismocampodelfico.com

Via Apriliana, 4 – Aprilia (Lt) 

PROGRAMMA

Dodici lezioni quindicinali a partire da giovedì 14 novembre 2013, ore 18:30-20:00.

Calendario delle lezioni

1) – Giovedì 14 novembre 2013- 18:30-20:00.

2) – Giovedì 28 novembre

3) – Giovedì 12 dicembre

4) – Giovedì 23 gennaio 2014

5) – Giovedì 6 febbraio

6) – Giovedì 20 febbraio

7) – Giovedì 6 marzo

8) – Giovedì 20 marzo

9) – Giovedì 3 aprile

10) – Giovedì 17 aprile

11) – Giovedì 8 maggio

12) – Giovedì 22 maggio 

Consegna attestati e serata con telescopi ….

Argomenti delle lezioni

1) – Introduciamo l’Universo.

2) – La Terra: la Stella Polare e la Sfera Celeste.

3) – I Movimenti della Terra: Rotazione e Rivoluzione. L’Eclittica e lo Zodiaco.

4) – Le Stagioni. Moti millenari: La precessione degli equinozi.

5) – Il Sistema Solare e le leggi che regolano il moto dei pianeti.

6) – Il Sole, la nostra Stella.

7) – I pianeti terrestri: Mercurio, Venere e Marte.

8) – I pianeti giganti gassosi: Giove, Saturno, Urano e Nettuno.

9) – I corpi minori del sistema solare: Pianeti Nani, Plutoidi, Comete, Asteroidi e sciami meteorici.

10) – La Luna: Origini. Movimenti, maree ed eclissi.

11) – Le coordinate altazimutali ed equatoriali. Impariamo ad usare l’Astrolabio. Stellarium, un planetario virtuale.

12) – Strumenti: Il telescopio: le montature, le ottiche e gli oculari.

Ogni lezione terminerà, tempo meteo permettendo, con una sessione pratica a cielo aperto, effettuata ad occhio nudo e col telescopio.

Sede:

Agriturismo Campo del Fico

www.agriturismocampodelfico.com

Via Apriliana, 4 – Aprilia (Lt)

Didatti: Antonio Francesco Piras, Domenico D’Amato, Paolo Federici

Come iscriversi e costi:

Per partecipare occorre essere soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno, la cui quota associativa è di € 30,00 l’anno, ridotto a € 15,00 per studenti, over 65 anni o componenti della stessa famiglia.

Coloro che fossero interessati sono pregati di comunicare la loro disponibilità, possibilmente via e-mail, a

Domenico D’Amato
cell: 339-8437009

e-mail: domdamato49@gmail.com 

La Locandina

Locandina del corso

Ricordi 

2012-2013 – CORSO DI ASTRONOMIA UNICIVICA – Nettuno

IL CIELO PER AMICO

UNIVERSITA’ CIVICA “A. SACCHI” di Nettuno 

Via San Giacomo – Nettuno (Roma)

http://nuke.unicivica.org/ 

Consegna attestati Forte Sangallo  venerdì 7 giugno 2013 – 18:00 

Dalle 17:30 un telescopio disponibile per osservazioni solari. A seguire osservazioni notturne 

Programma

Dodici lezioni quindicinali a partire da Mercoledì 14 novembre 2012, ore 17.30-19.30.
Calendario delle lezioni

1) – Mercoledì 14 novembre 2012 – ore 17:30-19:30.
2) – Mercoledi 28 novembre
3) – Mercoledi 12 dicembre
4) – Mercoledì 16 gennaio 2013
5) – Mercoledì 30 gennaio
6) – Mercoledi 13 febbraio
7) – Mercoledi 27 febbraio
8) – Mercoledì 13 marzo
9) – Mercoledì 3 aprile – ore 18:30-20:30
10) – Mercoledì 17 aprile
11) – Mercoledi 8 maggio
12) – Mercoledi 22 maggio

Consegna attestati Forte Sangallo: venerdì 7 giugno 2013 – 18:00.

Argomenti delle lezioni

1) – L’Universo: Nascita ed evoluzione dell’Universo.

2) – La Terra: il legame tra il nostro pianeta e la Sfera Celeste

3) – I Movimenti della Terra: moto diurno e moto annuo della Terra e della volta celeste. L’Eclittica e lo Zodiaco

4) – Le Stagioni astronomiche della Terra. Moti millenari: La precessione degli equinozi.

5) – Nascita del Sistema Solare e le leggi che regolano il moto dei pianeti.

6) – Il Sole, la nostra Stella.

7) – I pianeti interni: Mercurio e Venere.

8) – I pianeti esterni: Marte, Giove, Saturno, Urano e Nettuno.

9) – I corpi minori del sistema solare: Pianeti Nani, Plutoidi, Comete, Asteroidi e sciami meteorici.

10) – La Luna: Origini. Movimenti, maree ed eclissi.

11) – Le coordinate altazimutali ed equatoriali. Impariamo ad usare l’Astrolabio. Stellarium, un planetario virtuale

12) – Strumenti: Il telescopio: le montature, le ottiche e gli oculari.

Ogni lezione terminerà, tempo meteo permettendo, con una sessione pratica a cielo aperto, effettuata ad occhio nudo e col telescopio.

Sede: Via San Giacomo – Nettuno.

Didatti: Antonio Francesco Piras, Domenico D’Amato.

Info per le iscrizioni:

Segreteria Università Civica di Nettuno “A. Sacchi”
tel.: 06-9806810 
lun-ven 16.00/19.00 – mer e sab 9.30/12.30               

http://nuke.unicivica.org/ 

APA-lan:              

Domenico D’Amato
cell: 339-8437009

e-mail: domdamato49@gmail.com

2012-2013 – CORSO DI ASTRONOMIA – Cisterna di Latina

Lezione 8 – giovedì 2 maggio 2013 – 19:00 

CENTRO POLIVALENTE SAN VALENTINO  

Via Donatori degli Organi, snc – 

Cisterna di Latina (Latina) 

Il Centro Polivalente e ATI AUREA, con la collaborazione tecnica dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno organizzano un corso di astronomia di base presso il Centro Polivalente San Valentino di Cisterna di Latina.

Otto lezioni quindicinali a partire da giovedì 24 gennaio 2013ore 19:00.

Ogni lezione terminerà, tempo meteo permettendo, con una sessione pratica a cielo aperto, effettuata ad occhio nudo e col telescopio.

Per informazioni: Marco Capogna 339 6898792   

Programma

1 – 24 gennaio 2013 -La volta celeste: come si identifica, come e perché gira. La stella Polare: perché è importante, come si trova, perché è l’unica stella che non si muove.

2 – 7 febbraio 2013 – Galassie, stelle, buchi neri, costellazioni, nebulose: cosa sono, quando e come sono nate, dove stanno, a cosa servono. L’origine degli elementi.

3 – 21 febbraio 2013 – Cosa sono le costellazioni dello Zodiaco, perché sono 13. Qual è la 13° costellazione. Perché i segni sono 12. Quali relazioni ci sono (se ci sono) fra i segni e le     costellazioni. Perché le costellazioni cambiano continuamente ed i segni non cambiano mai?

4 – 7 marzo 2013 – Quali sono i pianeti visibili ad occhi nudo e col telescopio. Come si riconoscono, dove trovarli e quando. Notizie di astronomia ed astronautica sui pianeti più importanti.

5 – 21 marzo 2013 -Rotazione e rivoluzione della Terra intorno al Sole: le stagioni, solstizi ed equinozi. Perché in estate la Terra è più lontana dal Sole e in inverno è più vicina.

6 – 11 aprile 2013 – Le comete e le stelle cadenti. Da dove vengono. Cosa sono, quando e perché si vedono. I pericoli di asteroidi sulla Terra.

7 – 18 aprile 2013 – La Luna: come e quando è nata. Le maree. Le eclissi di Sole, di Luna e ibride. Le fasi lunari, lo strano moto sincrono osservato in aula su conuna particolare strumentazione.

8 – 2 maggio 2013 – Che cosa è e come funziona un telescopio: gli oculari, la montatura, le ottiche, gli ingrandimenti. Telescopi manuali ed automatici. Conoscere i principali tipi di telescopi moderni.  

Ricordi

2011-2012 –  UNIVERSITA’ CIVICA “A. SACCHI” – Nettuno 

CORSO DI ASTRONOMIA: IL CIELO PER AMICO

Via San Giacomo – Nettuno (Roma)

http://nuke.unicivica.org/ 

Consegna attestati

Forte Sangallo  – Nettuno (Rm)

Sabato 9 giugno 2012 – 18:00 

Programma

Dodici lezioni quindicinali a partire da Mercoledì 16 novembre 2011, ore 17:30-19:30.

Calendario delle lezioni:

1) – Mercoledì 16 novembre 2011- ore 17:30-19:30.
2) – Mercoledi 30 novembre
3) – Mercoledi 14 dicembre
4) – Mercoledì 18 gennaio 2012
5) – Mercoledì 1 febbraio
6) – Mercoledi 15 febbraio
7) – Mercoledi 29 febbraio
8) – Mercoledì 14 marzo
9) – Mercoledì 28 marzo – ore 18:30-20:30
10) – Mercoledì 11 aprile
11) – Mercoledi 2 maggio
12) – Mercoledi 16 maggio

Argomenti delle lezioni:

1) – L’Universo:Nascita ed evoluzione dell’Universo. Origine degli elementi. .

2) – La Terra: la Terra nella sfera celeste.

3) – Movimenti della Terra: moto diurno e moto annuo della Terra e della volta celeste.

4) – L’eclittica e lo Zodiaco sul nostro orizzonte senza il Sole.
L’eclittica e lo Zodiaco di giorno, di notte, in inverno ed in estate.

5) – Moto dei corpi celesti: le leggi di Keplero e di Newton.

6) – Le Stagioni astronomiche della Terra. Moti millenari: La precessione degli equinozi. Cause e conseguenze.

7) – Dalla nebulosa protosolare alla nascita del Sole e dei pianeti.
I pianeti interni: Mercurio e Venere.

8) – I pianeti esterni: Marte, Giove, Saturno, Urano e Nettuno.

9) – La Luna: Origini. Movimenti, maree ed eclissi.

10) – I corpi minori del sistema solare: Pianeti Nani, Plutoidi, Comete,
Asteroidi e sciami meteorici.

11) – Le coordinate altazimutali ed equatoriali. Impariamo ad usare
l’Astrolabio e le carte stellari.

12) -: Strumenti: Il telescopio: le montature, le ottiche e gli oculari.

Consegna diplomi: sabato 9 giugno 2012 ore 18:00- Forte Sangallo – Nettuno (Rm).

Dalle ore 17:00 sarà disponibile un telescopio per osservazioni solari.

Ogni lezione terminerà, tempo meteo permettendo, con una sessione pratica a cielo aperto, effettuata ad occhio nudo e col telescopio.

Sede: Via San Giacomo – Nettuno.

Didatti: Antonio Francesco Piras, Domenico D’Amato, Andrea Miccoli.

Info: Segreteria Università Civica di Nettuno “A. Sacchi”

tel.: 06-9806810 / 9803476
lun-mar-gio 15.30/19.00 – mer-ven 9.30/12.30

http://nuke.unicivica.org/ 

APA-lan: Domenico D’Amato

cell: 339-8437009

 2013-2014 -UNIVERSITA’ CIVICA “A. SACCHI” –  Nettuno 

Via San Giacomo – Nettuno (Roma)

http://nuke.unicivica.org/ 

IL CIELO PER AMICO

Inizio prossimo corso  mercoledì 12 novembre 2014 – 17:30

PROGRAMMA

Dodici lezioni quindicinali a partire da Mercoledì 13 novembre 2013, ore 17:30-19:30.

Calendario delle lezioni

1) – Mercoledì 13 novembre 2013 – ore 17:30-19:30
2) – Mercoledi 27 novembre
3) – Mercoledi 11 dicembre
4) – Mercoledì 22 gennaio 2014
5) – Mercoledì 5 febbraio
6) – Mercoledi 19 febbraio
7) – Mercoledi 5 marzo
8) – Mercoledì 19 marzo
9) – Mercoledì 2 aprile – ore 18:30-20:30
10) – Mercoledì 16 aprile
11) – Mercoledi 30 aprile
12) – Mercoledi 14 maggio

Consegna attestati Forte Sangallo: sabato 15 giugno 2014 – 18:30.

Argomenti delle lezioni

1) – Introduciamo l’Universo.

2) – La Terra: la Stella Polare e la Sfera Celeste.

3) – I Movimenti della Terra: Rotazione e Rivoluzione. L’Eclittica e lo Zodiaco.

4) – Le Stagioni. Moti millenari: La precessione degli equinozi.

5) – Il Sistema Solare e le leggi che regolano il moto dei pianeti.

6) – Il Sole, la nostra Stella.

7) – I pianeti terrestri: Mercurio, Venere e Marte.

8) – I pianeti giganti gassosi: Giove, Saturno, Urano e Nettuno.

9) – I corpi minori del sistema solare: Pianeti Nani, Plutoidi, Comete, Asteroidi e sciami meteorici.

10) – La Luna: Origini. Movimenti, maree ed eclissi.

11) – Le coordinate altazimutali ed equatoriali. Impariamo ad usare l’Astrolabio. Stellarium, un planetario virtuale.

12) – Strumenti: Il telescopio: le montature, le ottiche e gli oculari.

Ogni lezione terminerà, tempo meteo permettendo, con una sessione pratica a cielo aperto, effettuata ad occhio nudo e col telescopio.

Sede: Via San Giacomo – Nettuno.

Didatti: Antonio Francesco Piras, Domenico D’Amato, Paolo Federici.

Info per le iscrizioni:

Segreteria Università Civica di Nettuno “A. Sacchi”
tel.: 06-9806810 
lun-mar-gio-ven 16:00/19:00 – mer e sab 9:30/12:30               

http://nuke.unicivica.org/ 

APA-lan: Domenico D’Amato
cell: 339-8437009

e-mail: domdamato49@gmail.com

2011-2012 – ISTITUTO COMPRENSIVO PRAMPOLINI – Borgo Piave

Scuola Elementare – Bgo Piave – Latina

CORSO DI ASTRONOMIA

Anno scolastico 2011-2012

PROGETTO

Il corso si svolge su:

– tre lezioni teoriche in aula;
– una lezione pratica dedicata all’osservazione del Sole e delle macchie solari.
– una lezione pratica, di sera, per l’orientamento tramite la Stella Polare e l’osservazione di Luna e pianeti
con i telescopi.

Lezione 1: 

L’orientamento di giorno con l’orologio ed il Sole.
La stella Polare e le 13 costellazioni dello Zodiaco.
Spiegazione e distribuzione del modellino “Il Girosole” da costruire a casa.
I migliori saranno pubblicati. (Sarà necessaria l’autorizzazione dei genitori).

Lezione 2: 

Le 4 stagioni: solstizi ed equinozi, afelio e perielio.
Osservazione dei raggi del Sole secondo la stagione, la latitudine e l’ora del giorno.

Lezione 3: 

La Luna: origini, fasi, maree, eclissi e moto sincrono osservati in classe.

Lezioni pratiche:

Lezione 4:

Osservazione al telescopio delle macchie solari , e se possibile della Luna e Venere.
Spiegazioni vicino ai telescopi.
I pericoli da evitare quando si osserva il Sole.
Saranno distribuiti, per l’osservazione del Sole, anche occhialini in Mylar ed altri mezzi idonei per l’osservazione solare occasionale.
La quarta lezione (osservazione del Sole) potrà essere svolta anche in un giorno in cui potrebbe essere prevista una qualunque delle lezioni teoriche.
Tale decisione è dettata dall’opportunità di approfittare della prima giornata utile con il cielo limpido data la difficoltà, in inverno, di poter  usufruire di previsioni meteo sicure e anticipate.

Lezione 5: 

Lezione-laboratorio a cielo aperto di sera per una lezione pratica di orientamento tramite la Stella Polare e il riconoscimento delle costellazioni più luminose.
Saranno osservati, con i telescopi, i corpi celesti più importanti presenti nel cielo.
Al termine della serata saranno consegnati agli alunni i Diplomi di Partecipazione al Progetto Astronomia.
Alla serata potranno essere invitati sia i familiari degli alunni, sia la cittadinanza locale.
Accordi in tal senso dovranno essere presi con gli insegnanti dell’Associazione Pontina di Astronomia per esigenze di organizzazione logistica e tecnica (numero di telescopi, amplificazione voce, ecc.).
La data della serata sarà stabilita di concerto con la Scuola ed in caso di condizioni meteo avverse ed impreviste, la serata sarà rimandata.

Per la quinta lezione (serata astronomica finale) la Scuola dovrà individuare una zona ben al riparo dalle luci cittadine o attivarsi in modo da farle spegnere al momento opportuno.

Calendario delle lezioni:

Lezione 1 – Lunedì 7 novembre 2011

Lezione 2 – Lunedì 14 novembre 2011

Lezione 3 – Lunedì 21 novembre 2011

Lezione 4 – Giornata del Sole: 29 febbraio 2012

Lezione 5 – Serata finale: 3 maggio 2012

Insegnanti coinvolte:

Pia MOSCATO
Anna SAUTTO
Lucia DI PALMA
Ester BANDINI

Per l’APA-lan: Alida GIONA

alidagiona@libero.it 

cell: 347 33 16 947

RICORDI DELLE LEZIONI

RICORDI DELLA LEZIONE FINALE

APPUNTI DI ASTRONOMIA 2011-2012

Domenico D’Amato
Andrea Miccoli

INDICE

2 – LA SFERA CELESTE

LA SFERA CELESTE

La Via Lattea, la nostra galassia, dovrebbe essere simile a questa. Noi ci troviamo in un ramo esterno

La Via Lattea, la nostra galassia, dovrebbe essere simile a questa. Noi ci troviamo in un ramo esterno.

Immagine della Via Lattea vista dalla Terra

Immagine della Via Lattea vista dalla Terra.

La nostra galassia ha un diametro di circa 100.000 anni-luce ed uno spessore, nel rigonfiamento centrale, di circa 20.000 anni-luce; ruota su se stessa e compie un giro in 250 milioni di anni e contiene circa 200 miliardi di stelle.

Le stelle che vediamo in cielo appartengono tutte alla Via Lattea e, ad occhio nudo, ne vediamo circa 6.000 (circa 3.000 per emisfero). Le altre sono troppo deboli per essere viste senza l’impiego di strumenti ottici come cannocchiali e telescopi

La distanza che ci separa dalle stelle è enorme. L’occhio umano e gli stessi telescopi non sono in grado di mostrarci la profondità del cosmo: tutto ci appare appiattito contro la superfi cie interna di una enorme sfera, centrata sulla Terra, che sembra contenere tutto il creato.

Tale sfera celeste, che è fittizia e non esiste in realtà, è un prodotto della nostra percezione così come, parimenti, è stata soltanto l’immaginazione degli uomini ad intravedere fi gure mitologiche, di animali o cose nelle costellazioni, che sono invece raggruppamenti di stelle apparentemente legate tra loro.

Infatti, la vicinanza relativa delle stelle di una costellazione è solo prospettica. Ad esempio, le stelle di Cassiopea spaziano da 50 anni-luce a oltre 300 anni-luce, con una differenza di distanza tra loro che non ha nulla a che vedere con la distanza angolare che presentano alla nostra vista (vedi fi g. 2.1).

Fig. 2.1 - Visione prospettica delle stelle della costellazione di Cassiopea
Fig. 2.1 – Visione prospettica delle stelle della costellazione di Cassiopea.

Date le distanze in gioco (tra la Terra, il sistema solare e le stelle), le dimensioni della Terra e del sistema solare sono da considerarsi trascurabili. I raggi di luce che provengono dalle stelle non sono soggetti a parallasse, ossia in qualunque posto dell’orbita si trovi la Terra, i raggi di luce di una stella arriveranno sempre paralleli, ciò perché lo spostamento massimo sull’orbita di rivoluzione intorno al Sole è di circa 300 milioni di km che, pur se sono tanti per la sensibilità comune, sono un’inezia confrontati alle distanze stellari (vedi fi g 2.2).

Fig 2.2 - I raggi provenienti dalle stelle sono sempre paralleli tra loro, ovunque ci troviamo sulla Terra ed ovunque la Terra si trovi sul suo percorso annuale intorno al Sole

Fig 2.2 – I raggi provenienti dalle stelle sono sempre paralleli tra loro, ovunque ci troviamo sulla Terra ed ovunque la Terra si trovi sul suo percorso annuale intorno al Sole.

LA STELLA POLARE

Fig. 2.3 - La sfera celeste

Fig. 2.3 – La sfera celeste.

La Terra gira su se stessa intorno ad un asse che passa per i poli. Il prolungamento dell’asse di rotazione, che fuoriesce dal polo nord, incontra la sfera celeste approssimativamente nel punto in cui ora si trova la Stella Polare, una stella appartenente alla Costellazione dell’Orsa Minore, che pertanto rappresenta il polo nord celeste.

Come già detto, la luce delle stelle ci arriva sempre con raggi paralleli perciò, in qualunque posto ci trovassimo sulla Terra (al di sopra dell’equatore) e in qualunque periodo dell’anno, noi vedremmo la Stella Polare sempre nella stessa posizione.

Gli osservatori dell’emisfero sud non sono così fortunati poiché, sul prolungamento dell’asse di rotazione che fuoriesce dal polo sud, non vi è nessuna stella polare; per loro, l’identificazione del polo sud celeste non è così agevole come lo è, per noi, l’individuazione del polo nord celeste.

ORIENTARSI IN CIELO

Per potersi orientare tra le stelle occorre, prima di tutto, trovare la posizione del polo nord celeste, ossia la posizione della Stella Polare. Per fare ciò utilizziamo tre diverse costellazioni che, sicuramente, in qualunque periodo dell’anno, troveremo facilmente molto vicino alla nostra verticale (zenit).

Trovata e quindi riconosciuta una (o più) di queste, troveremo facilmente anche la Stella Polare. Trattasi della Costellazione dell’Orsa Maggiore, di Cassiopea e del Triangolo Estivo (vedi fig. 2.4).

Fig 2.4 - La ricerca della stella Polare tramite l’Orsa Maggiore, Cassiopea o il Triangolo Estivo

Fig 2.4 – La ricerca della stella Polare tramite l’Orsa Maggiore, Cassiopea o il Triangolo Estivo.

LA STELLA POLARE TRAMITE L’ORSA MAGGIORE

Prolungando la congiungente delle due stelle posteriori del carro, per una distanza pari a circa cinque volte quella tra le due stelle, si arriva nei pressi della stella Polare, l’unica abbastanza brillante in una zona povera di stelle.

LA STELLA POLARE TRAMITE CASSIOPEA

Partendo dalla stella centrale (come in figura) ed allontanandosi per circa due volte l’ampiezza della “M” di Cassiopea secondo la perpendicolare alla larghezza della costellazione, si giunge in una zona in cui spicca la stella Polare, una stella non particolarmente brillante ma, come già detto, posta in una zona povera di stelle.

LA STELLA POLARE TRAMITE IL TRIANGOLO ESTIVO

Il triangolo estivo è un raggruppamento di tre stelle luminose che si stagliano in cielo durante l’estate.

Esse sono Deneb nella Costellazione del Cigno, Vega nella Costellazione della Lira ed Altair nella Costellazione dell’Aquila.

Esse formano un ampio triangolo isoscele la cui base è costituita dal congiungimento di Deneb con Vega.

Ribaltando questo triangolo sulla base, il vertice del triangolo ruotato segnala la posizione della Stella Polare.

In qualunque periodo dell’anno, alternativamente, uno di questi sistemi sarà sicuramente vicino al nostro zenit.

Osservando la Stella Polare ad occhio nudo o con un telescopio, l’asse ottico Stella Polare-osservatore sarà sempre parallelo all’asse di rotazione terrestre ed anche parallelo all’asse ottico Stella Polare-osservatore di qualunque altro osservatore sulla Terra, ovunque egli si trovi (emisfero nord) (vedi fig. 2.5).

Fig. 2.5 - Ovunque ci si trovi sulla Terra (emisfero nord) occorre tenere il tubo del telescopio sempre
Fig. 2.5 – Ovunque ci si trovi sulla Terra (emisfero nord) occorre tenere il tubo del telescopio sempre
parallelo all’asse terrestre.

L’angolo che forma il tubo del telescopio con il piano orizzontale locale rappresenta la latitudine del luogo di osservazione.

EQUATORE CELESTE

Prolungando sulla sfera celeste il piano dell’equatore terrestre, esso disegnerà una linea immaginaria tra le stelle, che rappresenta l’equatore celeste.

Come la stella polare, l’equatore celeste mantiene sempre la stessa posizione in cielo rispetto ad un osservatore sulla Terra.

Ma, come identificare praticamente nel nostro cielo l’equatore celeste?

Un metodo semplice e pratico consiste nell’usare una normale squadretta, con un cateto posto sulla visuale occhio-stella polare, si usa questo cateto come asse di rotazione della squadretta così che il vertice dell’altro cateto indicherà la posizione dell’equatore celeste, che si estenderà dal punto cardinale EST (preciso) del nostro orizzonte fino all’OVEST (preciso), passando alto in tutto il nostro cielo (vedi fig. 2.6).

Fig. 2.6 - L’equatore celeste

Fig. 2.6 – L’equatore celeste.

ORIENTARSI DI GIORNO CON L’OROLOGIO ED IL SOLE

Di giorno è possibile orientarsi con un semplice orologio, ponendo la lancetta delle ore verso il Sole e dividendo a metà lo spazio tra l’ora attuale e le 12.

Il nord si troverà dalla parte opposta al prolungamento di questa mezzeria.

Ma attenzione! Stiamo parlando del Sole e quindi bisogna usare l’ora solare e non l’ora legale.

Ad esempio, se fossimo in estate e l’orologio segnasse le ore 14:00, dovremmo agire come se le lancette delle ore indicassero le ore 13:00. La figura spiega meglio il procedimento (vedi fig. 2.7).

 

Fig. 2.7 - Orientarsi con l’orologio

Fig. 2.7 – Orientarsi con l’orologio.

La posizione del nord si trova facilmente anche con un semplice calcolo, puntando verso il Sole la lancetta dell’ora attuale e dividendo per due l’ora attuale, il nord sarà indicato dal prolungamento della linea che, dal centro dell’orologio passa per l’ora risultante dalla divisione suddetta. Le ore pomeridiane devono essere considerate come 13, 14, 15, ecc. (vedi fig 2.8).

Fig 2.8 - Orientarsi con l’orologio

Fig 2.8 – Orientarsi con l’orologio.

APPUNTI DI ASTRONOMIA 2011-2012

Domenico D’Amato
Andrea Miccoli

INDICE

5 – IL MOTO DEL CIELO

IL MOTO DIURNO DEL CIELO

Il moto diurno del cielo è il movimento della volta celeste come lo si osserva dalla Terra durante le 24 ore.

Si usa il termine “diurno” ma non si considerano solo le ore di luce, bensì l’intero arco delle 24 ore.

La volta celeste appare ruotare costantemente intorno alla Terra, da est verso ovest, come se il nostro pianeta fosse fermo in un centro di rotazione: è la visione geocentrica che abbiamo accettato per millenni. Oggi sappiamo che non è così.

Il moto apparente è dovuto alla rotazione della Terra sul proprio asse.

La rotazione, vista dalla verticale sul polo nord, è in senso antiorario, ossia la Terra gira da ovest verso est, quindi gli oggetti sulla volta celeste appaiono muoversi da est verso ovest (movimento apparente).

Per questo motivo il Sole, e tutti gli oggetti celesti (pianeti, Luna e stelle) sorgono ad est e tramontano ad ovest (vedi fig 5.1).

Fig 5.1 – Il Sole sorge ad est e tramonta ad ovest, ma è solo apparente perché il Sole è praticamente fermo
Fig 5.1 – Il Sole sorge ad est e tramonta ad ovest, ma è solo apparente perché il Sole è praticamente fermo.

GIORNO SOLARE E GIORNO SIDERALE

Il giorno siderale è il tempo impiegato dalla Terra per fare un giro su se stessa fino a traguardare una stella (una qualunque ma sempre la stessa) nella stessa posizione del giorno prima, effettuando una rotazione di 360° precisi in un tempo di 23 ore e 54 minuti.

Il giorno solare, invece, è il tempo impiegato dalla Terra per fare un giro su se stessa fino a traguardare il Sole nella stessa posizione del giorno prima. effettuando una rotazione di poco più di 360° in 24 ore precise.

Tra il giorno solare ed il giorno siderale esiste una differenza di circa 4 minuti. Tale differenza è dovuta al fatto che la Terra, mentre compie il movimento di rotazione intorno al proprio asse, si sposta anche intorno al Sole, di circa 1° ogni giorno (un giro completo = 360° in 365 giorni).

Per vedere il Sole di nuovo in una stessa posizione (ad esempio quando passa in meridiano = ore 12:00), occorre che la Terra faccia un giro completo (360°), cui bisogna aggiungere quasi 1° (che è il suo spostamento diurno sull’orbita intorno al Sole) ossia circa 361°. Questo supplemento di quasi 1° viene compiuto in 4 minuti circa (vedi fig 5.2).

Fig 5.2 – Giorno solare e giorno siderale
Fig 5.2 – Giorno solare e giorno siderale.

MERIDIANO LOCALE

Il meridiano locale è quella linea immaginaria che attraversa il nostro cielo ed il nostro orizzonte, unendo in un unico tratto il polo nord geografico, lo zenit ed il polo sud geografico (vedi fig 5.3).

Fig 5.3 – Meridiano locale

Fig 5.3 – Meridiano locale.

Il meridiano locale rappresenta anche la linea che individua la culminazione, ossia il punto di massima altezza sull’orizzonte, di tutti gli oggetti che si “muovono” sulla sfera celeste.

Lo zenit è il punto più alto della volta celeste e si trova esattamente sulla verticale dell’osservatore.

VISIONE DEL CIELO A DIVERSE LATITUDINI

La visione del cielo nell’arco delle 24 ore varia da luogo a luogo e dipende dalla latitudine a cui ci troviamo.

Ognuno di noi può vedere in ogni momento solo metà della volta celeste, sia di notte che di giorno, quando la visione delle stelle è però impedita dalla luce del Sole diffusa nell’atmosfera.

A seconda della latitudine, nell’arco dell’anno possiamo osservare una diversa porzione della volta celeste e, quindi, una diversa varietà di costellazioni e di stelle.

Se ci troviamo al polo nord, possiamo osservare solo la metà della volta celeste che si trova al di sopra dell’equatore celeste; sempre la stessa, in qualsiasi periodo dell’anno. Viceversa, dal polo sud possiamo osservare soltanto la metà della sfera celeste che si trova sotto l’equatore celeste.

Se ci troviamo ad una latitudine intermedia, la metà della volta celeste che si presenta ai nostri occhi varia di notte in notte, a causa del moto della Terra attorno al Sole. Possiamo quindi vedere una porzione della sfera celeste superiore alla metà: tanto maggiore, quanto più ci allontaniamo dai poli verso l’equatore.

Se ci troviamo esattamente sull’equatore, siamo in grado di vedere, nell’arco dell’anno, le stelle della intera volta celeste. Il tutto è raffigurato in figura (vedi fig 5.4).

Fig 5.4 – La volta celeste vista a diverse latitudini

Fig 5.4 – La volta celeste vista a diverse latitudini.

Ma veramente è necessario l’arco di un intero anno per osservare tutte le stelle visibili ad una data latitudine?

Dato che la Terra fa un giro completo ogni 24 ore, qualsiasi osservatore dovrebbe essere in grado di vedere, nell’arco di ogni singolo giorno, l’intera porzione di volta celeste visibile alla sua latitudine.

Le stelle, però, sono visibili unicamente di notte, quando il Sole si trova sotto l’orizzonte.

E’ il Sole, quindi, ad impedirci ogni giorno di osservare alcune delle stelle che si trovano nella porzione di volta celeste per noi visibile.

Potremmo pensare che il Sole, rimanendo sopra l’orizzonte per circa metà di un intero giorno, ci precluda l’osservazione di circa metà delle stelle visibili ad una data latitudine ma, in realtà, non è affatto così.

Il cielo diventa buio circa un’ora dopo il tramonto del Sole e, per tale motivo, le stelle cominceranno ad essere visibili a partire da quelle che si trovano oltre i 15° ad est rispetto al Sole. Analogamente, alla fine della notte, tutte le stelle scompaiono alla vista circa un’ora prima dell’alba, cioè non possiamo vedere tutte quelle che si trovano entro i 15° ad ovest del Sole. 

In definitiva, se avessimo la costanza di osservare la volta celeste durante tutto l’arco di una notte, dal tramonto all’alba, noi saremmo in grado di vedere tutte le stelle visibili dalla nostra latitudine tranne quelle situate in una fascia di 30° a cavallo della posizione del Sole; ciò significa che il Sole nasconde, ogni giorno, appena l’8% delle stelle visibili ad una data latitudine!

Nell’arco di un intero mese o al masimo in due mesi (e non un anno) siamo in grado di vedere anche lo spicchio di cielo nascosto dalla luce del Sole.

STELLE CIRCUMPOLARI

Le stelle circumpolari e, quindi, le costellazioni circumpolari da esse formate, sono quegli astri visibili in tutte le notti dell’anno e che non scendono mai al di sotto dell’orizzonte. Il tragitto in cielo di ciascuna di esse è un cerchio centrato sul polo nord celeste (stella Polare).

Le stelle circumpolari non sono le stesse per ogni latitudine: man mano che ci allontaniamo dal polo (dove l’intero emisfero celeste visibile è circumpolare) verso l’equatore, il cerchio che delimita la zona delle costellazioni circumpolari diventa sempre più piccolo; riducendosi ad un punto rappresentato dalla stella Polare per chi sta proprio sull’equatore terrestre (due se ci fosse una stella di riferimento anche in corrispondenza del polo sud celeste).

Un osservatore posto sull’equatore della Terra vede transitare tutte le notti le costellazioni dell’intera volta celeste (eccetto quelle presenti nella fascia di 30° a cavallo del Sole); tutte, però, sorgono e tramontano: in questa posizione nessuna costellazione risulta essere circumpolare (vedi fig. 5.5).

Fig 5.5 – Costellazioni circumpolari (da Astroimmagini: www.uai.it)

Fig 5.5 – Costellazioni circumpolari (da Astroimmagini: www.uai.it).

MOVIMENTO DELLE COSTELLAZIONI

Le costellazioni in cielo si presentano ai nostri occhi in posizioni sempre diverse, dal momento del loro sorgere e fino al loro tramonto.

Ciò è dovuto unicamente alla diversa posizione della linea del nostro orizzonte rispetto al cielo durante tutto il giorno.

Ad esempio, la costellazione del Leone ha una forma ben distinguibile ed è adagiata lungo la fascia dello zodiaco, con la “testa” rivolta verso ovest. Quando il Leone sorge, all’orizzonte compare prima la testa, poi tutto il corpo; l’insieme si presenta quasi in verticale.

Quando culmina, la figura risulta in orizzontale, mentre al tramonto il Leone sembra tuffarsi sull’orizzonte: le prime stelle a scendere sotto l’orizzonte sono quelle della testa, seguite poi da quelle del corpo.

Il tutto è rappresentato chiaramente in figura (vedi fig 5.6).

Fig 5.6– La diversa prospettiva della costellazione del Leone durante il suo tragitto

Fig 5.6– La diversa prospettiva della costellazione del Leone durante il suo tragitto.

2012-2013 – SCUOLA MEDIA A. GRAMSCI – Aprilia

Via M. Aurelio, 18 – Aprilia (Lt)

CORSO DI ASTRONOMIA

Anno scolastico 2012-2013

PROGETTO

Il corso si svolge su

– Tre lezioni teoriche in aula;
– una lezione pratica dedicata al Sole (Giornata del Sole);
– una serata osservativa finale con telescopi.

Il programma di massima comprende:

– l’Universo;
– Terra con tutti i suoi elementi caratteristici;
– La Luna.

Dirigente Scolastico: Prof.ssa Maria Nostro

Referenti per la scuola: Prof.ssa Elena Ciriaco

Per l’APA-lan: Andrea Miccoli andmicco@libero.it cell: 347 57 75 180

CALENDARIO DEL CORSO:

Inizio del Corso: martedì 19 marzo 2013

GIORNATA DEL SOLE: 20 maggio 2013

Gli studenti possono usare potenti telescopi per osservare (in sicurezza) il Sole con la guida di validi astrofili dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno.

I genitori sono invitati a partecipare.

SERATA OSSERVATIVA DI FINE CORSO: 20 maggio 2013

Gli studenti mostreranno le bellezze del cielo ai loro genitori attraverso potenti telescopi e con la guida di esperti astrofili dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio- Nettuno.

Il Mag. Andrea Miccoli guiderà i presenti attraverso le vie del cielo.

Al termine saranno distribuiti gli attestati di partecipazione.

In caso di maltempo la manifestazione sarà riprogrammata.

RICORDI DELLE LEZIONI

{gallery}2013/Scuole_2012-13/ScMediaGramsciAprilia_2012-13/Lezione{/gallery}

2012-2013 – CORSO DI ASTRONOMIA PER ANZIANI – Latina

Logo Centro Sociale

Lezione 6 – 22 marzo 2013 – 17:45 

CENTRO SOCIO-CULTURALE PER ANZIANI

“Vittorio Veneto” di Latina

Accademia Permanente degli Studi e delle Arti di Latina e Provincia”

PROGRAMMA 

Lez 1 – 11 Gennaio 2013 – 17:45  –

Galassie, stelle, buchi neri, costellazioni, nebulose: cosa sono, quando e come sono nate. 

L’origine degli elementi. 

E’ vero che “siamo figli delle stelle”?

Le 13 costellazioni dello Zodiaco 

Perché le costellazioni zodiacali sono 13 e non 12?

Lez 2 – 25 gennaio 2013 – 17:45

La volta celeste: come si identifica, come e perché gira.
La stella Polare: perché è importante, come si trova, perché è l’unica stella che non si muove.

Lez 3 – 8 Febbraio 2013 – 17:45

Perché esistono le stagioni?
Perché d’inverno la Terra è più vicina al Sole? Che cosa è il solstizio?
Perché in estate il Sole è alto?
Cosa sono i Tropici? Perché ai due Poli un giorno dura 6 mesi?
Esistono le stagioni sugli altri pianeti?

Lez 4 – 22 febbraio 2013 – 17:45

I pianeti de sistema solare.: conosciamoli da vicino.
Quali sono quelli visibili ad occhio nudo, come
Possiamo riconoscerli.
Dove e quando si possono esservare.

Lez 5 – 15 marzo 2013 – 17:45 

Che cosa è una cometa? Esiste una stella-cometa?
Da dove vengono le comete? Di che cosa fono fatte?
Le stelle cadenti.

Lez 6 – 22 marzo 2013 – 17:45

La Luna e la Terra. Quale influenza ha la Luna sulla Terra?
Senza la Luna sarebbe nata la vita sulla Terra?
Perché si verificano le eclissi? Perché vediamo sempre la stessa
faccia della Luna? Perché ci sono le fasi lunari?

In caso di serate con il cielo particolarmente limpido e sereno, la lezione in aula sarà più breve per consentire l’osservazione del cielo stellato con il telescopio.

Docenti:

Andrea Miccoli cell: 347 5775180 andmicco@libero.it 

Alida Giona       cell: 347 3316947 alidagiona@libero.it  

RICORDI

2016-2017 – INCONTRI DI ASTRONOMIA 

Residenza per Anziani Villa Carla Aprilia

RESIDENZA VILLA CARLA – APRILIA

Viale Italia, 1 (angolo Viale Europa) – Aprilia

Lezione 9 – Mercoledì 5 aprile 2017 – 09:30

PROGETTO

L’Associazione Pontina di Astronomia -Latina-Anzio-Nettuno è impegnata a diffondere la cultura scientifica nelle scuole o al pubblico in generale, non tralasciando coloro che sono meno fortunati o gli anziani.

Molte sono le attività, oramai consolidate, nel proporre corsi di astronomia ai non vedenti, o addirittura ai sordo-ciechi.

Abbiamo modificato degli strumenti per permettere ai disabili in carrozzina di poter osservare al telescopio senza doversi alzare.

Volendo impegnare gli ospiti della Residenza di Villa Carla di Aprilia, abbiamo proposto una serie di incontri di carattere astronomico.

Gli incontri si svolgono con cadenza quindicinale.

Il programma è così previsto:

1) Mercoledì 30 novembre 2016 – 09:30 – Un Viaggio nello Spazio.

2) Mercoledì 14 dicembre 2016 – 09:30 – I movimenti della Terra  e le Stagioni

3) Mercoledì 11 gennaio 2017 – 09:30 – Il Big Bang

4) Mercoledì 25 gennaio 2017 – 09:30 – Vita delle Stelle

5) Mercoledì 8 febbraio 2017 – 09:30 – Nascita del Sistema Solare

6) Mercoledì 22 febbraio 2017 – 09:30 – Comete

7) Mercoledì 8 marzo 2017 – 09:30 – Marte Le 

8) Mercoledì 22 marzo 2017 – 09:30 – Saturno

9) Mercoledì 5 aprile 2017 – 09:30 – Sole 

Info: Domenico D’Amato 339-8437009 domdamato49@gmail.com

2016-2017 – CORSO DI ASTRONOMIA PER ANZIANI

Sede Centro Culturale Latina

CENTRO SOCIO-CULTURALE PER ANZIANI

“Vittorio Veneto” di Latina

Accademia Permanente degli Studi e delle Arti di Latina e Provincia”

CORSO DI ASTRONOMIA PER ANZIANI

Lezione 6 – venerdì 17 marzo 2017 – 18:00

PROGRAMMA

Il corso si svolge su sei lezioni.

Lez 1 – 20 Gennaio 2017 -18:00

Galassie, stelle, buchi neri, costellazioni, nebulose: cosa sono, quando e come sono nate.
L’origine degli elementi.
E’ vero che “siamo figli delle stelle”?
Le 13 costellazioni dello Zodiaco
Perché le costellazioni zodiacali sono 13 e non 12?

Lez 2 – 27 gennaio 2017 – 18:00

La volta celeste: come si identifica, come e perché gira.
La stella Polare: perché è importante, come si trova, perché è l’unica stella che non si muove.

Lez 3 – 10 Febbraio 2017 – 18:00

Perché esistono le stagioni?
Perché d’inverno la Terra è più vicina al Sole? Che cosa è il solstizio?
Perché in estate il Sole è alto?
Cosa sono i Tropici? Perché ai due Poli un giorno dura 6 mesi?
Esistono le stagioni sugli altri pianeti?

Lez 4 – 17 febbraio 2017 – 18:00

I pianeti de sistema solare: conosciamoli da vicino.
Quali sono quelli visibili ad occhio nudo, come
Possiamo riconoscerli.
Dove e quando si possono osservare.

Lez 5 – 3 marzo 2017 – 18:00

Che cosa è una cometa? Esiste una stella-cometa?
Da dove vengono le comete? Di che cosa fono fatte?
Le stelle cadenti.

Lez 6 – 17 marzo 2017 – 18:00

La Luna e la Terra. Quale influenza ha la Luna sulla Terra?
Senza la Luna sarebbe nata la vita sulla Terra?
Perché si verificano le eclissi? Perché vediamo sempre la stessa faccia della Luna? Perché ci sono le fasi lunari?

In caso di serate con il cielo particolarmente limpido e sereno, la lezione in aula sarà più breve per consentire l’osservazione del cielo stellato con il telescopio.
Didatti: Andrea Alimenti e Ilaria Zof

Info: Andrea Alimenti cell: 349-6521625 andreaalimenti@libero.it

2017 – CORSO DI ASTRONOMIA PER CIECHI ED IPOVEDENTI – CUNEO

Locandina

Liceo Scientifico G. Peano

Via Monte Zovetto, 8 – Cuneo

7-8-9 aprile 2017

Il 7-8-9 aprile 2017 l’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno, nell’ambito del progetto UAI Le Stelle Per Tutti,  svolge un Corso di Astronomia per Ciechi ed Ipovedenti presso il Liceo Scientifico G. Peano di Cuneo.

Per informazioni e modalità di partecipazione: http://www.astrofilibisalta.it/?page_id=1038

La Locandina

Locandina

Ricordi

Servizi tg Telegranda ipovedenti a scuola di astronomia

2017 – Ricordi – ASTRONOMIA PER CIECHI ED IPOVEDENTI

Logo Corso

Logo Corso

CORSO RESIDENZIALE DI ASTRONOMIA PER CIECHI ED IPOVEDENTI

Latina 28 agosto – 1 settembre 2017

Ricordi delle Lezioni:

– Giorno 1

– Giorno 2

– Giorno 3

– Giorno 4

– Giorno 5

– Visita all’Aeroporto

– Visita al Museo di Piana delle Orme

2017 – ASTRONOMIA PER CIECHI ED IPOVEDENTI – LATINA

Logo Corso

Logo Corso

CORSO RESIDENZIALE DI ASTRONOMIA PER CIECHI ED IPOVEDENTI

Latina 28 agosto – 1 settembre 2017

Ricordi

Presentazione

Anche quest’anno diamo il via a questo corso che, come ormai sappiamo da parecchi anni, è molto apprezzato dalle persone con disabilità visiva.

Una volta, per avvicinarsi all’Astronomia, si poteva ricorrere solo all’ascolto o alla lettura di testi in Braille, oggi possiamo dire che quell’epoca è terminata grazie a questo corso in cui ogni argomento viene trattato avendo tra le mani strumenti didattici tattili, specifici per l’astronomia ai non vedenti.

Dai più semplici, autodescrittivi, che riproducono alcuni oggetti e corpi celesti in ogni particolare, ai più importanti che permettono la rappresentazione dinamica di alcuni fenomeni astronomici così come si verificano realmente nelle 4 dimensioni.

Sono unici, ideati e realizzati tutti dal coordinatore del corso: il Magg. © Andrea Miccoli vicepresidente dell’Associazione Pontina di Astronomia.

L’esplorazione tattile, guidata, di questi strumenti apre le porte della mente alla conoscenza di fenomeni astronomici che altrimenti sarebbe impossibile apprendere solo con le parole.

Il corso viene svolto da esperti astrofili profondi conoscitori del cielo, in possesso di notevole esperienza tiflodidattica e con la partecipazione di illustri ricercatori professionisti che portano ai partecipanti le conquiste scientifiche più importanti in campo astronomico.

La settimana di astronomia è stata organizzata come una settimana di cultura e di vacanza sia per i partecipanti che per i loro accompagnatori, parenti o amici.

Ogni giornata viene scandita da una prima parte dedicata al corso ed una seconda parte dedicata al tempo libero, alle escursioni ed alle uscite serali.

Per ragioni funzionali al migliore svolgimento del corso, il numero dei partecipanti sarà limitato ad 8 -10 persone.

GLI STRUMENTI, immagini e brevi descrizioni tecniche.

N.1 – Il Mappamondo Braille

Mappamondo Braille

Mappamondi Braille

Mappamondi Braille

Uno sguardo alla Terra per conoscere le linee dei Tropici, dell’Equatore, dei circoli polari, del cambiamento di data, ed altro ancora.

Un mappamondo più grande dove i continenti e le grandi nazioni sono evidenziati da materiali diversi (Africa con lana, Cina con la seta, Brasile con polvere di caffè, altri materiali per Europa, America, Australia, ecc. ==========================================================================

N.2 – Orbita-Braille

Orbita Braille

Orbita Braille

Ecco la rappresentazione del percorso (cioè l’orbita) della Terra intorno al Sole.

Tale forma ellittica non fu mai accettata da Galileo e mai conosciuta da Copernico.

Le differenti distanze fra i Solstizi e gli Equinozi. Afelio e Perielio. La posizione del Sole decentralizzata. Come appare l’asse di rotazione della Terra. ==========================================================================

N.3 – Dimensioni dei corpi del Sistema Solare in scala

Dimensione Pianeti

Dimensione Pianeti

Una mano sul Sole e l’altra sui tutti i pianeti uno alla volta per comprendere le dimensioni davvero insignificanti di tutti i pianeti del Sistema Solare rispetto al Sole.

N.4 – Distanze in scala del Sistema Solare

Distanza Pianeti

Tutti i pianeti del sistema solare rappresentati alla giusta distanza tra loro e dal Sole su una fune lunga 4,5 metri, dove ogni centimetro rappresenta nella realtà 10 milioni di km.

Le dimensioni dei pianeti e del Sole NON sono in scala perché già rappresentati in scala nei due pannelli precedenti. ==========================================================================

N.5 – Raggi del Sole in atmosfera

Raggi del Sole nell'Atmosfera

Raggi del Sole nell'Atmosfera

Ecco come si può vedere la variazione dello spessore dell’atmosfera che dev’essere attraversata dai raggi del Sole al variare dell’altezza del Sole sull’orizzonte. =========================================================================

N.6 – Raggi Solari paralleli

Raggi Solari paralleli

Raggi Solari paralleli

Avere nelle mani la Terra ed i raggi del Sole per una immediata e globale visione di come la Terra viene investita dai raggi solari durante tutto l’anno. =========================================================================

N.7 – Il Rotogeo grande

 Rotogeo grande

Questo strumento riproduce l’intero percorso della Terra intorno al Sole nelle tre dimensioni ed anche con la quarta che è il tempo.

Il tutto avviene fra le mani del partecipante che accompagna la Terra passo passo lungo tutta l’orbita osservando come ogni stagione dipende dal fatto che l’asse terrestre cambia continuamente direzione rispetto al Sole ma non cambia direzione né inclinazione rispetto alla Stella Polare durante tutto l’anno. Durante gli anni.

==========================================================================

N.8 – Il Rotogeo piccolo

Rotogeo piccolo

Sole e Terra, quasi una miniatura, tutto in due mani per un “colpo d’occhio” in un solo gesto. Per una comprensione più facile ed immediata.

==========================================================================

N.9 – Eliogiro (Orizzonte variabile)

Eliogiro (Orizzonte variabile)

Il tuo orizzonte nelle tue mani! E quel pupazzetto che sta al centro sei tu.

Con questo strumento si può rappresentare l’orizzonte di qualunque luogo della Terra.

Puoi vedere come varia il punto dove nasce e dove tramonta il sole durante tutte le stagioni, durante tutte le ore del giorno, a qualunque latitudine, fino al polo nord.

Puoi vedere come e perché si allungano e si accorciano le giornate.

Puoi vedere e capire perché in estate verso nord trovi giornate lunghe e notti brevi, mentre verso sud trovi giornate brevi e notti lunghe.

Vedi anche che in inverno è il contrario.

E vedi che in estate il sole sale molto in alto nel cielo mentre in inverno sale pochissimo o, addirittura, per niente.

Mettendo il sole nella posizione “estate” e mettendo il pupazzetto (cioè tu) al polo nord, sarai sorpresa e felice di capire con estrema chiarezza e facilità perché il giorno dura sei mesi e, di conseguenza, anche la notte dura sei mesi. ==========================================================================

N.10 – I fusi orari e la linea del cambiamento di data

I fusi orari e la linea del cambiamento di data

I fusi orari e la linea del cambiamento di data

I 24 fusi orari della Terra in rilievo (come un’arancia di 30 cm con 24 spicchi).

La Terra con i continenti in rilievo identificabili -anche qui- con materiali differenti.

Diversi da tutti gli altri meridiani sono il meridiano di Greenwich e la linea del cambiamento di data.

I raggi solari sono in rilievo e presenti solo nella parte illuminata dal Sole, sono assenti nell’ombra della Terra. =========================================================================

N.11 – Sfera Celeste Ruotante

Sfera Celeste Ruotante

Sfera Celeste Ruotante

Sfera Celeste Ruotante

Una robusta sfera di plastica trasparente di 40 cm di diametro che ruota lentamente.

La parte inferiore della sfera è mancante per permettere alla persona non vedente di poter entrare con le mani ed osservare come ruota il cielo.

L’interno è tutto tempestato di stelle, le costellazioni più importanti, le 13 costellazioni dello Zodiaco, l’eclittica e l’equatore celeste, tutto riprodotto fedelmente ed in rilievo ed anche con colori differenti per gli ipovedenti ed i vedenti.

E’ l’unico strumento che permette proprio a tutti, di capire immediatamente e con facilità perché la Stella Polare è l’unica stella del cielo che non si muove mentre tutte le altre le girano intorno.

La sfera celeste sarà osservata inizialmente solo con le stelle che ruotano, poi nel centro ci sarà la Terra piccolina che ruota in senso contrario e poi, tolta la Terra, sarà messo un ampio orizzonte con i punti cardinali per vedere come sorge e tramonta tutto il cielo sul nostro orizzonte, di giorno e di notte. ==========================================================================

N.12 – Le costellazioni

Le costellazioni

Che cosa è una costellazione? Che cosa è lo Zodiaco? Perché le costellazioni dello Zodiaco sono 13?

Qual è la tredicesima? Da quando? Qual è la differenza fra segni e costellazioni? Perché?

Tutte e 13 le costellazioni dello Zodiaco insieme alle più importanti costellazioni del cielo, riprodotte in rilievo e colorate, su tavolette formato A4.

Il Grande e Piccolo Carro che ruotano intorno alla Polare; Il grande cacciatore Orione con i suoi cani nella canicola; Cassiopea circumpolare che ruota intorno al Polo.

==========================================================================

N. 13 – Cassiopea in 3 dimensioni

Cassiopea in 3 dimensioni

Ecco a voi una costellazione presentata nelle sue 3 dimensioni, cioè: 1- La forma come la vediamo dalla Terra 2- La forma come si potrebbe vedere di lato 3- La forma come si potrebbe vedere dall’alto della Galassia (o dal basso).

In questo modello, tutte le stelle hanno luce propria (con un led all’interno), per gli ipovedenti. ==========================================================================

N.14 – La Luna

La Luna

Cosa sono i “mari, i laghi, i golfi, l’oceano, ecc. della Luna”?

Perché stanno solo nell’emisfero che guarda verso la Terra?

Quanto è grande l’Oceano delle Tempeste?

Dove sono avvenuti gli “allunaggi” degli astronauti?

La Luna da osservare con tutti i dettagli in rilievo e alcune scritte in braille. ==========================================================================

N. 15 – Eclissi di Sole e di Luna

Eclissi di Sole e di Luna

Eclissi di Sole e di Luna

Spiegazioni dell’Eclissi di sole del 21 agosto 2017 negli USA

==========================================================================

N. 16 – Il Sole e l’ombra della Terra

Il Sole e l’ombra della Terra

In ogni istante, metà della Terra è illuminata dal Sole.

Nella parte opposta al Sole c’è l’ombra della Terra.

Nell’ombra della terra c’è il buio, solo lì.

Il Sole, i raggi del Sole, la Terra, l’ombra della Terra: tutto nelle proprie mani.

Nella realtà l’ombra della Terra è lunga circa 1 milione e mezzo di km ed i raggi del Sole 150 milioni di km. ==========================================================================

N. 17 – Evoluzione stellare

Evoluzione stellare

Evoluzione stellare

La nascita degli elementi. Tutte le stelle del cielo consumano il loro carburante (idrogeno) e lo trasformano creando tutti gli atomi che esistono nell’universo e che conosciamo.

Per fare ciò, la costituzione interna di una stella ha le sembianze di una cipolla a strati concentrici.

Ogni strato, un elemento.

Ecco il modello, alquanto semplificato, di una stella in… produzione!

PROGRAMMA

I numeri tra parentesi identificano gli strumenti impiegati.

Domenica 27 Agosto 2017 Arrivo dei partecipanti nel pomeriggio.

Check-in in hotel

Ore 20.00 – Cena

Ore 21.00 – Breve incontro con gli operatori.

1° GIORNO – Lunedì 28 Agosto 2017

Ore 09.00 – Saluti e presentazioni.

Ore 09.15 – 10.30 Il Mappamondo Braille (N.1) e l’Orbita della Terra Braille (N.2).

Ore 10.30 – 10.45 Pausa caffè

Ore 10.45 – 12.00 Dalle galassie al Sistema Solare. Dimensioni (N.3) e distanze in scala (N.4).

Ore 13.00 – Pranzo

Ore 20.00 – Cena

Ore 21.00 Visita in città con guida turistica.

2° GIORNO – Martedì 29 Agosto 2017

Ore 09.00 – 10.30 Le stagioni osservate con il Rotogeo Grande (N.7) e piccolo (N.8). I raggi del Sole nell’atmosfera (N.5 – N.6).

Ore 10.30 – 10.45 Pausa caffè

Ore 10.45 – 12.00 Osserviamo il Sole sul nostro orizzonte (N.9): in qualunque giorno, ora, stagione, latitudine.

Ore 13.00 – Pranzo presso la Mensa dell’Aeroporto Militare di Latina e visita Aeroporto.

Ore 20.00 – Cena

3 GIORNO – Mercoledì 30 Agosto 2017

Ore 09.00 – 09.40 I fusi orari e la linea del cambiamento di data (N.10).

Ore 09.40 -10.30 La Sfera Celeste (N.11).

Ore 10.30 – 10.45: Pausa caffè

Ore 10.45 – 12.00: “Le voci dello spazio”

Ore 13.00 – Pranzo Pomeriggio libero.

Ore 20.00 – Cena.

4° GIORNO – Giovedì 31 Agosto 2017

Ore 09.00 – 10.30 La Luna (N.14), le eclissi(15/16), il moto sincrono.

Ore 10.30 – 10.45 Pausa caffè

Ore 10.45 – 12.00 Le 13 costellazioni dello Zodiaco (N.12). Cassiopea in 3D (N.13).

Ore 13.00 – Pranzo

Ore 20.00 – Cena all’aperto presso l’Agriturismo “Prato di Coppola

Ore 21.00 – Serata di astronomia sotto le stelle .

5° GIORNO – Venerdì 1 Settembre 2017

Ore 09.00 – 10.30 Evoluzione stellare e nascita degli elementi (N.17).

Ore 10.30 – 10.45 Pausa caffè

Ore 10.45 – 12.00 Conferenza di chiusura. Argomento da definire.

Ore 12.00 – Cerimonia di chiusura del corso e consegna degli attestati. Foto di gruppo.

Ore 13.00 – Pranzo.

Pomeriggio: saluti e partenze.

COSTI DI PARTECIPAZIONE AL CORSO

La quota di partecipazione al corso è di € 485.00.

Questa somma comprende i servizi di seguito indicati che sono disponibili per tutti i partecipanti in gruppo, nei 5 giorni del corso.

a) – partecipazione attiva a tutte le lezioni pratiche e teoriche del corso,

b) – sistemazione dei partecipanti nello stesso albergo in camera doppia con prima colazione+ombrellone con due sdraio sulla spiaggia. Supplemento per camera singola: 30 euro. L’albergo è situato su due piani. Le camere assegnate ai partecipanti sono tutte al primo piano, senza ascensore.

c) – i pranzi e le cene ovunque vengano consumati, secondo il programmi della giornata.

d) – trasporto negli spostamenti, inclusi l’arrivo e la partenza dalla stazione ferroviaria di Latina.

e) – servizio di accompagnamento in gruppo.

f) – ingressi a visite ed escursioni guidate.

Il non fruire di alcuni di questi servizi non dà diritto a rimborsi o sconti.

Gli accompagnatori / parenti / amici possono far parte del gruppo ed usufruire degli stessi servizi logistici versando la stessa quota dei frequentatori.

Possono partecipare a tutte le lezioni del corso come uditori silenziosi.

L’albergo prescelto è l’HOTEL TIRRENO che si trova proprio sulla spiaggia di Latina. Telefono: 07753273402 www.hoteltirrenolatina.it

PRENOTAZIONI

Il corso, come già detto in apertura, per ovvie ragioni di opportunità didattica può accogliere, al massimo, otto partecipanti.

E’ opportuno, quindi, prenotarsi il prima possibile compilando ed inviando, con una mail,

La prenotazione va fatta compilando la Domanda di Adesione ed il Questionario allegati (click su Domanda …, salvarlo sul computer e compilarlo), che devono essere inviati una mail ad

Andrea Miccoli andmicco@libero.it cell. 347-5775180

al quale potete rivolgervi per chiarimenti circa la compilazione dei due fogli oppure per dettare i vostri dati per via telefonica e poi firmare i fogli all’arrivo a Latina.

Il termine di scadenza per l’invio della domanda di adesione è fissato al 15 luglio 2017.

Dopo tale data, agli 8 partecipanti saranno comunicate le istruzioni necessarie per inviare l’anticipo e confermare l’iscrizione.

Per informazioni riguardanti il programma di astronomia e la didattica del corso chiedere a: Andrea Miccoli, andmicco@libero.it cell. 347-5775180

Per informazioni sulle modalità di pagamento, fatturazione ecc. Amelia La Duca, amelia@chevuoi.it Cell. 3351562051 Per la sistemazione alberghiera, accompagnamento, spostamenti, escursioni, pasti, ecc. Alessandro Fantin, a.fantin@fastwebnet.it Cell.3451722028 Alessandro contatterà in anticipo, telefonicamente, i partecipanti per conoscere i desiderata dei singoli ed assicurare a ciascuno la migliore sistemazione possibile.

 

2017-2018 CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI – LATINA

FATTORIA PRATO DI COPPOLA

Via del Lido km. 4,200 – Latina

http://www.fattoriapratodicoppola.com/

Conferenza di fine corso: mercoledì 18 aprile 2018 – 19:00

PROGETTO

I MERCOLEDI’ DELL’ASTRONOMIA

L’iscrizione al corso è effettuata in sede la stessa sera d’inizio.

Il corso è aperto a tutti i soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno (APA-lan) la cui iscrizione è di 35 euro/anno ridotti a soli 20 euro per gli studenti, per gli over 65 anni e per i componenti di uno stesso gruppo familiare.

Le lezioni avranno luogo a mercoledì alterni, dalle 18:30 alle 20:00. Ogni volta che il cielo lo permetterà la lezione terminerà  fuori per il riconoscimento delle costellazioni più importanti e con osservazioni al telescopio.

ATTENZIONE: Il programma sottostante è indicativo e può essere variato dall’insegnante del corso a seconda delle necessità.

Programma e calendario delle lezioni

1 – 25 ottobre 2017 – 18:30-20:00

La sfera celeste: come si identifica.  La stella Polare.
    

2 – 8 novembre 2017  – 18:30-20:00 – La volta celeste: Equatore, eclittica e zodiaco.
      

3 – 22 novembre 2017 – 18:30-20:00 – Le mappe celesti. Sistemi di coordinate. Astrolabi e planetari.
      

4 – 6 dicembre 2017 – 18:30-20:00 – Strumentazione e telescopi. Inquinamento luminoso.
      

5 – 13 dicembre 2017 – 18:30-20:00 – Le stagioni astronomiche.  
      

6 – 17 gennaio 2018 – 18:30-20:00 – La nascita del sistema solare. I pianeti interni.
     

7 – 31 gennaio 2018 – 18:30-20:00 – I pianeti esterni.

8 – 14 febbraio 2018  – 18:30-20:00 – Il sole e gli oggetti minori del sistema solare.     

9 – 28 febbraio 2018  – 18:30-20:00 – La Luna.
     
10 -14 marzo 2018 – 18:30-20:00 – Evoluzione stellare.
      

11 – 28 marzo 2018  – 18:30-20:00 – Le costellazioni.
      

12 – 11 aprile 2018 – 18:30-20:00 – I movimenti millenari della terra- la precessione degli equinozi.
     

Conferenza finale – 18 aprile 2018 – 19:00

      Serata Osservativa di Fine Corso.

Docenti: Alida Giona, Andrea Alimenti, Andrea Miccoli, Domenico D’Amato,

Info:

Alida Giona    alidagiona@libero.it      cell 347 33 16 947   

Andrea Miccoli  andmicco@libero.it        cell 347 57 75 180 

Domenico D’Amato  domdamato49@gmail.com    cell 339 84 37 009               

2017-2018 – CORSO DI ASTRONOMIA PER I SOCI – NETTUNO 

Lezione 12 –  venerdì 13 aprile 2018 – 17:30-19:00

CANTINA BACCO

http://www.cantinabacco.it/

Via Eschieto, 1
(ex Via Cisterna Km 1,00)
Nettuno (Roma)

PROGETTO

Il corso si svolge su  dodici lezioni quindicinali a partire da venerdì 27 ottobre 2017, ore 17:30-19:00.
Calendario e programma delle lezioni

Lez. 1 – 27 ottobre 2017
La Terra nella Sfera Celeste.

Lez 2 – 10 novembre 2017 
I Movimenti della Terra.
L’Eclittica

Lez 3 – 24 novembre 2017 
Le Stagioni Astronomiche ed i moti millenari

Lez 4 – martedì 5 dicembre 2017
Le Coordinate Celesti.
Stellarium, un planetario virtuale.

Lez 5 – 15 dicembre 2018 
Il Tempo

Lez 6 – 19 gennaio 2018 
Nascita del Sistema Solare e le leggi che regolano il moto dei pianeti.

Lez 7 – 2 febbraio 2018
Il Sole, la nostra Stella.

Lez 8 – 16 febbraio 2018
I pianeti rocciosi del Sistema Solare: Mercurio, Venere e Marte

Lez 9 – 2 marzo 2018 
I pianeti giganti del Sistema Solare: Giove, Saturno e Urano

Lez 10 – 16 marzo 2018

I corpi minori del sistema solare: Pianeti Nani, Plutoidi, Comete, Asteroidi e sciami meteorici

Lez 11 – 30 marzo 2018
La Luna: Origini. Movimenti, maree ed eclissi

Lez 12 – 13 aprile 2018
Come si organizza una sessione osservativa.

Ogni lezione terminerà, tempo meteo permettendo, con una sessione pratica a cielo aperto, effettuata ad occhio nudo e col telescopio.

Sede:

CANTINA BACCO

http://www.cantinabacco.it/

Via Eschieto, 1- (ex Via Cisterna Km 1,00)
Nettuno (Roma)

Didatti: Domenico D’Amato, Paolo Federici, Antonio Francesco Piras,

Come iscriversi e costi:

Per partecipare occorre essere soci dell’Associazione Pontina di Astronomia – Latina-Anzio-Nettuno, la cui quota associativa è di € 35,00 l’anno, ridotto a € 20,00 per studenti, over 65 anni o componenti della stessa famiglia.

L’iscrizione ed il pagamento dela contributo di partecipazione si può fare il giorno d’inizio delle lezioni.

Il corso verrà attivato con almeno 10 (dieci) iscritti.

Coloro che fossero interessati sono pregati di comunicare la loro disponibilità, possibilmente via e-mail, a

Domenico D’Amato
cell: 339-8437009
e-mail: domdamato49@gmail.com